Probabilmente, in molti si saranno domandati se la serie MX di Meizu avesse avuto come suo ultimo device l'MX5. La risposta è no, anzi la più corretta è: Meizu MX6.

Abbiamo visto come di recente, l'azienda cinese, sia stata molto attiva nell'aver rinnovato la linea dei suoi device mid-range, con il Meizu M3 Note, ed entry level, con Meizu M3S.

Meizu MX6 si presenta come un device molto interessante, sia sotto l'aspetto hardware quanto sotto quello del design. Siete curiosi di scoprirlo? Allora non dovete far altro che seguirci nella nostra anteprima di Meizu MX6!

Meizu MX6, l'anteprima di GizChina.it

Non vi è ombra di dubbio che Meizu, all'interno del panorama della telefonia cinese, si sia ritagliata un'importante fetta di mercato quanto di fans.

Merito di questo successo sta sicuramente nell'ottimo rapporto qualità/prezzo dei suoi device e non solo. Dai device entry-level, fino a quelli high-end, la qualità costruttiva è sempre eccellente e Meizu MX6 ne è la riprova.

Meizu MX6

Sebbene ci troviamo davanti ad un device con una diagonale di schermo da 5.5 pollici, le dimensioni sono ben ottimizzate infatti troviamo 153.6 x 75.2 x 7.25 mm per un peso pari a 155 grammi. Ciò che sorprende, appena preso in mano il device, è sicuramente lo spessore che, complici le stondature della scocca posteriore, agevola il grip.

Meizu MX6

La scocca posteriore, realizzata interamente in alluminio, eredita il rinnovato design dal Meizu Pro 6. Le sottili bande bianche, superiori e inferiori, rendono il design molto più snello rispetto a quelle in policarbonato viste su M3 Note ed M3S.

Meizu MX6

Sempre nella zona posteriore centrale, in alto, troviamo la fotocamera principale con sensore Sony IMX386 da 12 mega-pixel ed apertura f/2.0 dotata di messa a fuoco PDAF e poco al di sotto un flash di tipo dual led dual tone.

Meizu MX6

Per quanto riguarda la disposizione dei tasti, come per altri device Meizu, sul lato destro è presente il tasto di blocco/accensione/spegnimento, seguito dal bilanciere del volume. Sulla sinistra, invece, il carrellino per l'alloggiamento di due sim in formato nano.

Sul bordo inferiore abbiamo, come visto per il Pro 6, partendo dalla destra, altoparlante di sistema, l'ingresso USB Type-C 3.1, con supporto al sistema di ricarica rapida mCharge 3.0, microfono principale, ingresso mini-jack. Sul profilo superiore, invece, presente solo il secondo microfono per la soppressione dei rumori ambientali.

Frontalmente poi abbiamo il tasto mBack di Meizu, implementato con il lettore d'impronte digitali con tecnologia mTouch 2.1. Superiormente la fotocamera anteriore con sensore da 5 mega-pixel ed apertura f/2.0, la capsula auricolare, sensori di luminosità e prossimità e un led di notifica.

Meizu MX6

Il display, come abbiamo detto, è un’unità Sharp IPS LCD da 5.5 pollici di diagonale e con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel con una densità di 403 PPI.

Meizu MX6

Meizu MX6: hardware da top di gamma

Ed eccoci giunti all'interessante comparto hardware che offre il nuovo Meizu MX6.

Infatti, il Meizu MX6 si presenta con il SoC top di gamma di casa Mediatek, l'MT6797 alias Helio X20.

Parliamo di una CPU deca-core a 64 bit con architettura a 3 cluster; 2 x Cortex-A72 da 2.3 GHz + 4 x Cortex-A53 da 2 GHz + 4 x Cortex-A53 da 1.4 GHz.
Oltre a ciò, sono presenti una GPU ARM Mali-T880 MP4, 4 GB di RAM LPDDR3 e 32 GB di memoria interna (disponibile anche con 64 GB).

Proseguendo, la connettività è garantita dal supporto dual SIM 4G LTE Cat.6, oltre a Wi-Fi a/b/g/n/ac Dual Band, Bluetooth 4.0, GPS/A-GPS/GLONASS e BeiDou.

A livello software, sul sample in questione troviamo Android 6.0 Marshmallow, con interfaccia proprietaria Flyme OS 5.2.0.0, anche se teoricamente dovrebbe arrivare sul mercato con la Flyme 5.5.

Per finire, la batteria qui integrata è un’unità, non removibile, da 3000 mAh, supporta lo standard mCharge 3.0.

Meizu MX6

Sicuramente si tratta di un device molto interessante, con caratteristiche hardware di primo piano, che ovviamente approfondiremo nel corso della nostra recensione completa che non tarderà ad essere pubblicata.

Nel frattempo desideriamo riproporvi la scheda tecnica completa del nuovo Meizu MX6:

Clicca
  • Display Sharp IPS LCD da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel, curvatura 2.5D e  PPI;
  • dimensioni di  x  x  mm con un peso di  grammi;
  • processore deca-core MediaTek MT6797 Helio X20 con architettura a 64 bit ARMv8-A: 2 x Cortex-A72 da 2.5 GHz + 4 x Cortex-A53 da 2.0 GHz + 4 x Cortex-A53 da 1.4 GHz;
  • GPU ARM Mali-T880 MP4;
  • 4 GB di RAM LPDDR3;
  • 32/64 GB di memoria interna eMMC 5.1;
  • fotocamera posteriore Sony IMX386 da 12 mega-pixel con apertura f/2.0 ,messa a fuoco PDAF e flash dual led dual tone;
  • fotocamera anteriore OmniVision OVS5695 da 5 mega-pixel con apertura focale f/2.0;
  • tasto mBack frontale con lettore d’impronte digitali;
  • ingresso USB Type-C 3.1 con OTG;
  • supporto dual SIM stand-by 4G LTE Cat.6 (assente la banda 20) e supporto VoLTE;
  • Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band;
  • Bluetooth 4.0, GPS, GLONASS;
  • batteria da 3000 mAh con ricarica rapida mCharge 3.0;
  • sistema operativo Android 6.0 Marshmallow con interfaccia proprietaria Flyme 5.5 OS.

Meizu MX6: la video anteprima di GizChina.it

Il Meizu MX6 sarà in vendita nelle prossime settimane sul mercato asiatico ad un prezzo di  1999 yuan, circa 269 euro, per la variante da 32 GB.

I pre-ordini della variante internazionale dovrebbero partire la prossima settimana sul sito ufficiale Meizumart.it ad un prezzo non ancora comunicato.