OnePlus 3: trapelato il prezzo di vendita grazie a Zauba

OnePlus 3

Il 14 giugno OnePlus presenterà il tanto atteso OnePlus 3, nuovo top di gamma dell'azienda. Il giorno dopo l'azienda inoltre avvierà le vendite del dispositivo, dando la precedenza a quelli prenotati con il VR Loop, poi ai restanti acquirenti.

Il punto interrogativo più grande che aleggia su questo dispositivo, dopo tutti rumor trapelati e che hanno rivelato quasi interamente il dispositivo, è ovviamente il prezzo.

OnePlus 3

OnePlus 3: Zauba dà il via alle spedizioni

Sembra però che una risposta sia vicina grazie alla prima spedizione di OnePlus 3 ricevuta in India: infatti, più di 7000 dispositivi sono stati spediti attraverso Zauba, sito web che si occupa di monitorare l'import/export indiano, che ha rivelato il valore dello smartphone.

Ogni dispositivo è stato valutato 22.858 INR, ovvero circa 300 euro, prezzo molto vicino ai 310 euro vociferati nei giorni passati per il modello base del OnePlus 3.

Ormai mancano poche ore alla presentazione ufficiale, e grazie alla rimozione da parte di OnePlus del tanto discusso sistema ad inviti, tutti saranno in grado di mettere le mani da subito sul dispositivo.

Vi ricordiamo la guida su come acquistare il OnePlus 3 al lancio. Inoltre, qui trovate la presunta scheda tecnica completa del OnePlus 3:

Clicca
  • Display AMOLED da 5.5 pollici con curvatura dello schermo 2.5DrisoluzioneFull HD 1920 x 1080 pixel;
  • dimensioni di 152.6 x 74.6 x 7.3 mm con un peso di 160 g;
  • processore quad-core Qualcomm Snapdragon 820 con architettura Kryo a 64 bite frequenza di clock da 2.15 GHz;
  • GPU Qualcomm Adreno 530;
  • 4/6 GB di RAM LPDDR4 dual channel da 1866 MHz;
  • 64 GB di memoria interna;
  • fotocamera posteriore da 16 mega-pixel;
  • fotocamera anteriore da 8 mega-pixel;
  • connettività con Wi-Fi 802.11 ac dual-band, Bluetooth 4.2, porta USB Type-C;
  • sensore delle impronte digitali frontale;
  • batteria da 3000 mAh non removibile con ricarica rapida;
  • sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow.

Per ulteriori novità, continuate a seguirci su GizChina.it e tramite i nostri canali FacebookTelegram, Twitter, G+ e Youtube. Inoltre iscrivetevi alla nostra pagina ufficiale su Facebookper ricevere le notizie, commentare o pubblicare post e interagire con lo staff di GizChina.it.