ZUK Z2: il CEO conferma il SoC Samsung Exynos 8890!

Ieri abbiamo potuto apprezzare i primi presunti render che mostrano il successore dello ZUK Z1, vale a dire lo ZUK Z2. L'azienda ha fatto il suo debutto ufficiale lo scorso anno come società partecipata di Lenovo con il performante e soprattutto economico Lenovo ZUK Z1.

Quest'ultimo possiede delle caratteristiche tecniche da top di gamma del 2014, ma giunge sul mercato internazionale con il Cyanogen OS rendendolo un dispositivo davvero appetibile e molto apprezzato dagli utenti soprattutto smanettoni.

ZUK potrebbe utilizzare il processore Exynos 8890 sullo ZUK Z2

ZUK è ora pronta a rilasciare il successore che però sarà molto diverso rispetto all'attuale generazione, almeno secondo i recenti rumor. L'account ufficiale Weibo dell'azienda ha espresso apertamente che uno dei prossimi dispositivi sarà supportato dal processore Exynos 8890 di Samsung, per intenderci lo stesso presente sui Galaxy S7 ed S7 Edge, e inoltre ha caricato nel post lo stesso render trapelato ieri che mostrava il presunto Z2.

ZUK Z2 Exynos 8890

Quindi, possiamo essere certi che il Lenovo ZUK Z2 sarà equipaggiato dal processore Exynos 8890. A questo punto possiamo anche dire che Samsung non riserverà un trattamento speciale solo a Meizu per i suoi chipset.

Secondo i recenti leaks, lo ZUK Z2 dovrebbe arrivare ad un prezzo intorno alle 2.000 yuan (circa 273 euro), inferiore rispetto al recente annunciato ZUK Z2 Pro che porta un prezzo di listino di 2.699 yuan (circa 368 euro) nella configurazione con processore Snapdragon 820 e 6 GB di RAM.

Lenovo ZUK Z2 render

Rispetto allo Z2 Pro, l'imminente dispositivo sembra essere molto diverso, sempre prendendo in considerazione l'immagine trapelata ieri. È possibile chiaramente vedere che lo smartphone arriverà con un pannello frontale con vetro 2.5D in combinazione con un corpo metallico e un lettore di impronte digitali posto sotto al tasto Home U-Touch.

Inoltre, sul device avremo anche una porta USB Type-C, uscita jack per cuffie e un comparto fotografico sul posteriore disposto diversamente rispetto allo ZUK Z1. Se la società deciderà di adottare il SoC Exynos, allora sicuramente attirerà molto l'attenzione di parecchi utenti date le prestazioni offerte da questo fantastico chip.

Lenovo-ZUK-Z2-render-3

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: su Telegram attraverso il nuovo gruppo di “GizChina Italia & GizBlog Official Group oppure su Facebook basterà iscriversi al gruppo “GizChina Italia & GizBlog Official Group“.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sui blog, con la possibilità di commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.