Xiaomi VR potrebbe arrivare a breve sul mercato

xiaomi vr

Il segmento della realtà virtuale sta per arricchirsi di un nuovo tassello: lo Xiaomi VR.
Questo settore sta crescendo sempre di più negli ultimi mesi e molti produttori, come HTC e Samsung, hanno presentato un  proprio visore, entrando in questa nicchia di mercato.

Ultima in ordine cronologico, è stata Huawei, che solo venerdì scorso, ha presentato a sorpresa il suo primo visore VR in occasione della conferenza stampa, tenutasi a Shanghai, per Huawei P9.

sony_playstation_vr_morpheus_2-05ca1c1d441b444de0c340c6dc43d1e82bf6a2f9

Xiaomi è un po in ritardo per quanto riguarda l'entrata in questo segmento, tuttavia già lo scorso 15 gennaio, in occasione del meeting annuale della società, il CEO di Xiaomi Lei Jun aveva annunciato che la sua azienda stava progettando di istituire un laboratorio, e di pianificare investimenti e ricerca, allo scopo di entrare nel mercato della robotica e della realtà virtuale.

Questo progetto è quindo andato in porto a fine febbraio, a seguito della presentazione dello Xiaomi Mi 5, grazie agli sforzi congiunti di Tang Mu, direttore generale di Mi WiFi Router, e Huang Jiangji, co-fondatore di Xiaomi.

Xiaomi VR potrebbe essere annunciato a breve

Xiaomi ha da poco creato un account ufficiale sul social network Weibo, denominato “Xiaomi VR“. Si tratta di un account autenticato, riconosciuto come “Xiaomi Communication Technology Co Ltd“.

xiaomi vr
Il nuovo account Weibo “Xiaomi VR”

Questo indica chiaramente che Xiaomi entrerà a breve nel campo della realtà virtuale, e che potrebbe annunciare molto presto un suo visore VR. Una mossa molta attesa dai fans di Xiaomi, che senza dubbio porterà sul mercato un prodotto molto competitivo.

Al momento non sono state fatte dichiarazioni ufficiali da parte della società, e non resta aspettare che trapelino nuove indiscrezioni in rete, nei prossimi giorni, in attesa dell'annuncio ufficiale da parte di Xiaomi.

Per ulteriori aggiornamenti e novità, continuate a seguirci suGizChina.it e tramite i nostri canali Facebook, Telegram, Twitter,G+ e Youtube.