Interim: ecco il primo smartphone flessibile al mondo

Con l'arrivo dei display dual-edge sicuramente la tecnologia ha fatto un enorme passo in avanti nel campo del mobile, ma in molti ancora attendono il momento in cui gli smartphone saranno dotati di uno schermo flessibile. La risposta (guarda caso) potrebbe arrivare dalla Cina, più precisamente dall'azienda Interim.

Un nome che sicuramente nel nostro continente non è molto conosciuto ma che, grazie a queste immagini potrebbe iniziare a suscitare un grande interesse, il dispositivo raffigurato quì sotto infatti potrebbe essere il primo smartphone flessibile al mondo.

interim

Interim darà il via alla nuova generazione di smartphone flessibili?

Dall'immagine si evince che effettivamente lo schermo di questo nuovo smartphone (anche se ancora in fase di prototipo) riesce a curvarsi senza subire alcun danno, inoltre, grazie a questa sua flessibilità potrebbe essere messo al polso come un bracciale e continuare a funzionare come un normale smartphone. Inoltre un altro fatto molto interessante è la presenza del sistema operativo Android su questo terminale.

Se da una parte la tecnologia portata da Interim sembra davvero interessante e funzionale, dall'altra i punti di domanda a cui rispondere sono ancora molti, infatti, oltre a sapere che il pannello utilizzato è di tipo OLED non sono state fornite ulteriori informazioni riguardanti il device, che rimane quindi ancora in un alone di mistero.

Nelle immagini non si vedono ne il design ne il corpo del dispositivo, il quale sembra quasi essere creato semplicemente per dimostrare che la tecnologia di uno “smartphone indossabile” è ancora in via di sviluppo e prossima ad una prima applicazione.

Voi che ne pensate? In un prossimo futuro potremmo portare il nostro smartphone al polso?