Doogee T6, la recensione di GizChinaIT

Doogee T6

Il settore dei battery-phone è probabilmente uno dei più allettanti, perchè nell'ultimo periodo molti sono i produttori che, nei loro top di gamma, trascurano l'aspetto autonomia a favore di un design migliore.

E dopo aver visto Ulefone Power e i vari device della serie K di Oukitel, tra cui Oukitel K10000, oggi scopriamo insieme il Doogee T6, altro smartphone dalla batteria molto ampia che promette prestazioni, su questo fronte, di fascia alta. Pronti a scoprire tutti i dettagli nella nostra recensione completa?

Doogee-T6-9

Doogee T6 è acquistabile su TinyDeal al prezzo di 114,98 euro.

Doogee T6, la recensione completa di GizChina.it

Doogee T6 – Confezione di vendita

Doogee-T6-11

La confezione del Doogee T6, come spesso già visto negli altri device della stessa azienda, è molto ben fornita; al suo interno, infatti, troviamo:

  • Doogee T6;
  • caricatore con presa europea, ingresso USB ed uscita a 2A;
  • cavo USB – micro USB;
  • cavo OTG (utile anche per la funzione “reverse-charge”);
  • pellicola protettiva in plastica;
  • cover morbida in silicone;
  • spilletta rimozione SIM.

Doogee T6 – Design e materiali

Doogee-T6-5

Senza dubbio Doogee non è uno di quei brand che bada molto all'aspetto esteriore del suo prodotto, e questo T6 ne è l'ennesima conferma. Le linee che caratterizzano il dispositivo sono le solite di tutti i device del brand cinese che abbiamo già analizzato in passato; il device è costruito interamente in plastica di bassa fattura, fatta eccezione per il frame laterale che è realizzato in modo più robusto e risulta essere rifinito meglio anche a livello di verniciatura.

Tutti quanti i dettagli, infatti, sono ripresi con vernice cromata a partire dai bordi fino ad arrivare alla cornice della fotocamera o alla scritta riportante il brand nella parte posteriore. Tuttavia il pezzo forte di sicuro non sono le dimensioni, pari a 152 x 74 x 10.2mm di spessore che, affiancati ai 170 grammi di peso rendono questo dispositivo un piccolo mattoncino tascabile e non un campione di ergonomia e portabilità.

In ogni caso il Doogee T6 è costruito in modo impeccabile; ottime le rifiniture, e buono anche l'assemblaggio anche se i materiali, soprattutto nella back cover che, al centro, flette leggermente, non convincono più di tanto.

A seguire, invece, trovate la disposizione dei pulsanti e degli ingressi disponibili sul Doogee T6.

Doogee-T6-2

A partire dal lato superiore Doogee T6 possiede solo il jack da 3.5mm per le cuffie.

Doogee-T6-3

In basso, invece, è possibile notare la presenza del microfono principale di sistema e al centro il connettore micro USB.

Doogee-T6-0

Sul lato destro, poi, il produttore ha inserito il bilanciere per la regolazione del volume affiancato dal tasto di accensione, blocco e spegnimento.

Doogee-T6-4

Sul lato opposto, invece, troviamo il solo connettore per inserire le due SIM in formato micro oppure una SIM ed una micro SD.

Doogee T6 – Display

Doogee-T6-8

Per la fascia di prezzo entro la quale il Doogee T6 si colloca, troviamo un display che è nella media in tutto e per tutto, a partire dalla risoluzione solamente HD 1280 x 720 pixel su un pannello con diagonale di ben 5.5 pollici fino ad arrivare alla matrice di tipo IPS LCD, tipica di tutti gli schermi degli smartphone in questa fascia di prezzo.

Il risultato nell'utilizzo quotidiano, però, non sempre riesce a soddisfare; il pannello, innanzitutto, è poco oleofobico e trattiene molte impronte; inoltre gli angoli di visuale non sono dei migliori, motivo per cui se si vira lo smartphone il display è reso quasi illeggibile.

La luminosità massima, inoltre, non è molto alta e, se consideriamo anche che il vetro a protezione del display riflette molto la luce, allora il risultato scende ancor più vertiginosamente.

Doogee T6 – Memoria interna

A bordo del Doogee T6 troviamo 16GB di memoria interna, i quali, escludendo la partizione di sistema e la memoria utile alle app predefinite, diventano circa 12GB a disposizione dell’utente.

Tuttavia, sul dispositivo sarà possibile espandere la memoria tramite schede Micro SD fino ad un massimo di 32GB, a patto di non utilizzare il dispositivo in modalità Dual SIM, visto che lo slot è condiviso e non può alloggiare due SIM + una micro SD.

Doogee T6 – Hardware e performance

A livello tecnico il Doogee T6 di poco si distingue dagli altri rivali attualmente in circolazione; la scheda tecnica, infatti, si compone del tipico processore Mediatek MT6735P Quad-Core 1.0GHz, affiancato ai 2GB di memoria RAM LPDDR3 a 533MHz e la GPU Mali-T720.

Relativamente le prestazioni di questo smartphone non c'è granchè da dire; nell'utilizzo quotidiano riesce ad eseguire ogni singola operazione, seppur a volte con qualche rallentamento di troppo.

Tuttavia, a partire dal browsing web, non si incontrano grosse difficoltà se non qualche ricaricamento random delle pagine; le interazioni con i siti web non sono particolarmente scattose ed il tutto non supera, chiaramente, la sufficienza.

La parte video ludica, preso in analisi il solito Asphalt 8, è accettabile; a dettagli grafici medi il gioco gira in modo fluido, senza blocchi e rallentamenti e le temperature, come al solito, sono basse.

La riproduzione dei sample video, per concludere, va a buon fine solamente con i sample in FullHD in MKV ed MP4, mentre purtroppo e, per forza di cose, i 4K non sono supportati.

A seguire, invece, trovate i risultati dei benchmark eseguiti con il Doogee T6.

Doogee T6 – Antutu Benchmark

Doogee T6 – Audio

L'altoparlante è collocato in basso, lungo la back cover del dispositivo; in sè per sè il posizionamento non è dei migliori, motivo per cui il risultato è, in partenza, non tra i migliori.

Nei test sul campo, infatti, lo speaker del Doogee T6 è risultato essere sotto tono sia per quanto riguarda il volume che per la qualità audio, leggermente cupa e con una equalizzazione che lascia decisamente a desiderare.

Doogee T6 – Connettività

Doogee T6 è dotato di un doppio alloggiamento SIM (entrambe sono supportate in formato Micro, ed eventualmente al posto di una delle due si può inserire una micro SD). Il device, inoltre, supporta perfettamente tutte quante le bande, inclusa la 20 e relativa frequenza 800MHz.

La ricezione è buona, gli switch di rete sono veloci ed il segnale è risultato essere stabile; meno convincente il alcune situazioni il Wi-Fi abbastanza lento nella trasmissione dei dati.

Doogee T6 – Fotocamera

Come di consueto in questa fascia di prezzo, anche sul Doogee T6 troviamo una fotocamera posteriore da 8 mega-pixel (che diventano 13 tramite interpolazione software) con sensore Sony IMX219PQ Exmor R, il quale si affianca alla camera anteriore da 2 mega-pixel (5, tramite interpolazione).

Tralasciati i dati tecnici, il Doogee T6 come tanti altri device suoi concorrenti a livello software presenta un'applicazione fotocamera stock, senza nessuna differenza rispetto gli altri Mediatek in circolazione.

La qualità fotografica è piuttosto bassa in quasi tutte le condizioni, considerando che gli scatti sono poco definiti e, se analizzati su uno schermo più grande, si possono riscontrare tutti i “difetti” fotografici, a partire dalla pastosità delle immagini fino ad arrivare al costante rumore di fondo.

Doogee T6 – Test registrazione video HD 720p

Doogee T6 – Software

Doogee T6 monta a bordo la distribuzione di Android 5.1 Lollipop, con una rom praticamente stock e che si differenzia solamente per una dotazione di icone differenti rispetto le rom Android “puro”.

Il produttore cinese, inoltre, ha integrato alcune applicazioni nell’OS (come DG Xender, Documents to Go, Go Keyboard), oltre che le classiche AirGesture per abilitare funzioni mentre si è con lo schermo spento.

Il discorso ottimizzazione, invece, va a favore del Doogee T6 che, nonostante l’hardware non di primo livello presente a bordo, riesce comunque a soddisfare durante l’utilizzo quotidiano senza troppi cali di prestazioni.

Doogee T6 – Autonomia

Seppur rientri nella categoria dei battery-phone, e seppur ottenga una buona autonomia, il Doogee T6 non spicca sotto questo fronte in quanto secondo alcune riflessioni effettuate, l’amperaggio della batteria potrebbe essere decisamente inferiore ai 6250 mAh dichiarati (basti pensare al peso di 170 grammi, effettivamente molto ridotto per una batteria di tale dimensioni).

Tuttavia, nell’utilizzo di ogni giorno, si toccano circa 5 ore e mezza di schermo attivo con uso stressante, valori decisamente buoni ma sicuramente non all’altezza delle aspettative.

Con un uso più tranquillo, invece, le due giornata complete si coprono seppur con qualche difficoltà nel finale del secondo giorno, in cui sarete costretti ad abilitare il risparmio energetico.

Doogee T6 – Galleria fotografica

Doogee T6 – Considerazioni finali

Doogee T6 è disponibile all'acquisto in Cina ad un prezzo di circa 100 euro, una cifra decisamente abbordabile e sicuramente più conveniente rispetto agli altri battery-phone attualmente in circolazione, uno tra tanti Ulefone Power (che, però, vanta di un design sicuramente molto più curato).

Tuttavia se non fosse per qualche accorgimento estetico mancato, e per un display non impeccabile, oltre che di una fotocamera solamente sufficiente, Doogee T6 rientrerebbe sicuramente nella lista dei consigliati.

Doogee T6 è acquistabile su TinyDeal al prezzo di 114,98 euro.