Xiaomi Mi 4S, la recensione di GizChinaIT

Xiaomi Mi 4s

Quando Xiaomi ha annunciato il suo Mi 5, lo Xiaomi Mi 4S era leggermente passato in secondo piano, anche perchè, effettivamente, oltre al design portava con sè ben poche novità a livello tecnico, dal momento che nella sua carta di identità, sono riportate praticamente tutte le generalità dello Xiaomi Mi 4C.

In ogni caso questo device, al di là delle somiglianze, rappresenta un buon compromesso di estetica e prestazioni, ma purtroppo il rapporto qualità prezzo, soprattutto al netto dei costi di importazione, non è poi più così conveniente.

Xiaomi Mi 4S

Xiaomi Mi 4S è acquistabile su TopResellerStore con spedizione dall'Italia e garanzia italiana di 24 mesi.

Xiaomi Mi 4S, la recensione completa di GizChina.it

Xiaomi Mi 4S – Confezione di vendita

Xiaomi Mi 4S

Poche sorprese nella confezione di vendita che, come al solito, è praticamente identica in ogni dispositivo lanciato dall'azienda; al suo interno, infatti, troviamo:

  • Xiaomi Mi 4S;
  • caricatore da parete con presa cinese, ingresso USB ed uscita 5V-2A, 9V-1.2A, 12V-1A;
  • cavo USB – USB Type C;
  • manuali di istruzioni rapide all’uso in lingua cinese;
  • graffetta rimozione SIM.

Xiaomi Mi 4S  – Design e materiali

Xiaomi Mi 4S

Xiaomi Mi 4S è un dispositivo molto elegante; esso è costruito interamente in vetro ed alluminio lungo il frame laterale e, nella colorazione bianca in nostro possesso, è esteticamente molto gradevole. L’assemblaggio è di tutto rispetto e si nota come l’azienda cinese Xiaomi abbia curato davvero ogni singolo dettaglio, motivo per cui non si trovano difetti in fase di costruzione.

I materiali sono qualitativamente buoni, seppur il vetro posteriore, quando si poggia lo smartphone su una superficie, conferisce una sorta di effetto saponetta che fa scivolare qua e là il dispositivo. Tuttavia l’ergonomia è buona ed i 5 pollici sono molto ben ottimizzati.

Le dimensioni dello Xiaomi Mi 4S sono pari a 139.26 x 70.7 x 7.8 mm per soli 133 grammi di peso che, quando si prende in mano lo smartphone, ne denotano una leggerezza eccezionale, che difficilmente si riesce a trovare in altri modelli (costruiti con gli stessi materiali).

A seguire, invece, trovate la disposizione dei pulsanti e degli ingressi a bordo dello Xiaomi Mi 4S.

Xiaomi Mi 4S

A partire dal lato sinistro del dispositivo troviamo lo slot per le due SIM.

Xiaomi Mi 4S

Sul lato destro abbiamo il bilanciere del volume ed il tasto di accensione, blocco e spegnimento.

Xiaomi Mi 4S

Sulla parte inferiore è situato il microfono, lo speaker ed il connettore Type C.

Xiaomi Mi 4S

Nella parte superiore, infine, sono presenti il secondo microfono per la riduzione dei rumori, il jack da 3.5mm per le cuffie ed una porta infrarossi.

Xiaomi Mi 4S – Display

Xiaomi Mi 4S

Dotato di un pannello da 5 pollici con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel, di matrice IPS e densità di pixel pari a 441PPI, Xiaomi Mi 4S può vantarsi di essere in possesso di un display che, nel complesso, non fa che regalare soddisfazioni.

Sotto la luce del sole si ha una visibilità più che buona, con dei colori sempre ben calibrati e mai tarati verso tonalità troppo fredde o troppo calde (per i più pignoli, però, la MIUI mette a disposizione un pannello avanzato per la modifica delle impostazioni del display).

Il sensore per la regolazione automatica della luminosità funziona bene, così come la luminosità massima raggiunta dal pannello che soddisfa in ogni occasione; gli angoli di visuale sono buoni, anche se perdono qualche punto sotto la luce forte del sole garantendo, però, un'esperienza d'uso sempre buona.

Xiaomi Mi 4S – Memoria interna

A bordo dello Xiaomi Mi 4S troviamo ben 64GB di memoria interna, i quali, escludendo la partizione di sistema e la memoria utilizzata dalle app predefinite, diventano circa 58.18GB a disposizione dell’utente.

Lo storage disponibile, inoltre, è espandibile grazie allo slot micro SD presente nella back cover del dispositivo che consente di raggiungere fino i 128GB di memoria interna. C'è da dire, però, che lo slot micro SD è condiviso con la seconda SIM che, per permettere l'utilizzo di una scheda di espansione di memoria, non deve essere presente (micro SD + scheda SIM oppure due schede SIM).

Xiaomi Mi 4S – Hardware e performance

Come già detto in apertura, il nuovo smartphone di casa Xiaomi ptorebbe essere visto come un gemello quasi omozigote dello Xiaomi Mi 4C, dispositivo con cui ne condivide buona parte della scheda tecnica e da cui differisce solo a livello estetico.

In ogni caso sul nuovo Xiaomi Mi 4S abbiamo a disposizione un processore Qualcomm Snapdragon 808 (2×1.8GHz ARM Cortex-A57 + 4×1.44GHz ARM Cortex-A53), 3GB di memoria RAM LPPDR3 933MHz ed una GPU Adreno 418.

A livello componentistico, seppur sia solo una spolverata a quanto già visto sul Mi 4C, il dispositivo risulta essere interessante e lo dimostra anche praticamente sul campo dove è uscito vincitore a testa alta in praticamente ogni test che abbiamo effettuato.

A partire dal gaming con Asphalt 8 e titoli come Modern Combat, lo Xiaomi Mi 4S ad ottenere delle prestazioni da fascia alta, con dettagli grafici massimi e framerate alto e stabile.

Nella riproduzione dei video, inoltre, non ha problemi con i sample 4K e nemmeno con quelli in Full HD; non è però tutto oro quel che luccica, in quanto l'aspetto deludente sono le temperature che tendono a salire quando si utilizza in modo stressante lo smartphone.

A seguire, invece, trovate i risultati dei benchmark effettuati con lo Xiaomi Mi 4S.

Xiaomi Mi 4S – Antutu Benchmark

Xiaomi Mi 4S – Audio

Xiaomi Mi 4S

Inserito in una posizione strategia, l'altoparlante del Mi 4S è stato una grande rivelazione in questi giorni intensi di test; abbiamo utilizzato il dispositivo in differenti situazioni, in ambienti rumorosi e non, ed il risultato che ci ha fornito è stato sempre eccezionale.

Volume massimo in uscita molto alto, qualità dell'audio eccellente ed equalizzazione impeccabile delle frequenze medie, alte e basse. Nella riproduzione musicale, inoltre, il suono è limpido e, se siete in possesso di cuffie Xiaomi, l'audio in cuffie gode di ottimizzazioni dedicate che ne aumentano notevolmente la qualità (testato con le Xiaomi Hybrid).

Xiaomi Mi 4S – Fotocamera

In praticamente quasi tutti i dispositivi Xiaomi che abbiamo testato anche in passato, la parte fotografica non è mai stata il fiore all'occhiello. Lo Xiaomi Mi 4S è in possesso di un sensore da 13 mega-pixel e di un flash Dual LED nella parte posteriore, mentre la camera anteriore è da 5 mega-pixel.

Nell'utilizzo quotidiano le fotografie sono solo accettabili, lievemente sopra la sufficienza ma niente di più. In buone condizioni di luce il device se la cava bene, ma purtroppo spesso gli scatti sono rumorosi e poco definiti. In notturna e con il flash, poi, le fotografie sono piene di rumore, poco nitide ma soprattutto molto pastose, risultato non all'altezza di un dispositivo che si inserisce in questa fascia.

Tuttavia, però, il device può contare su un software fotografico molto ben sviluppato, ed utenti più esperti, con i dovuti accorgimenti, riescono ad ottenere qualche risultato lievemente migliore rispetto gli scatti in modalità automatica.

Xiaomi Mi 4S – Test registrazione video FullHD 1080p

Xiaomi Mi 4S – Software

All'interno della lista delle cose che gli utenti non vorrebbero mai incontrare nello smartphone che acquistano vi è sicuramente il bootloader bloccato, e Xiaomi, purtroppo ha compiuto questo errore (o questa scelta a seconda dei punti di vista).

A livello software il dispositivo nasce con una MIUI in versione 7.2 (basata su Android 5.1.1 Lollipop) con lingua inglese e cinese a bordo, prestazioni mediocri ed ottimizzazione che, al solito, non delude. Ciò che lascia l'amaro in bocca è l'assenza momentanea della lingua italiana e la presenza di un sacco di applicazioni cinesi che, seppur removibili manualmente, sono un “di più” nel momento del primo avvio del dispositivo.

Per poter far fronte a questa situazione occorre sbloccare il bootloader del dispositivo che, in termini pratici, si traduce in circa 30 giorni in attesa che Xiaomi passi al vaglio la richiesta e fornisca agli utenti il codice (monouso ed associato allo smartphone che ne ha fatto richiesto) utile a sbloccare il dispositivo.

Xiaomi Mi 4S – Autonomia

La batteria in dotazione al dispositivo è un'unità da 3260 mAh non removibile che, nell'utilizzo quotidiano, riesce a garantire prestazioni mediocri e che variano molto a seconda dell'utilizzo che si fa del device.

Personalmente nelle giornate di test condotte non ho mai incontrato difficoltà ad arrivare a sera (ottime, a tal proposito, le solite opzioni di risparmio energetico presenti nel software), seppur con un quantitativo di ore di schermo attivo non molto elevato (sempre sotto le 4 ore). C'è da dire, però, che lo abbiamo quasi sempre utilizzato in 4G e luminosità quasi massima, per cui il risultato si inserisce in una fascia medio-alta.

Xiaomi Mi 4S – Galleria fotografica

Xiaomi Mi 4S – Considerazioni finali

Xiaomi Mi 4S non è certamente uno smartphone unico nel suo genere e Xiaomi, un po' come produttori “occidentali” più blasonati, sta man mano creando dispositivi sempre più simili tra di loro, soprattutto in ambito di funzioni particolari e dedicate esclusivamente a qualche smartphone della gamma.

Gli ultimi smartphone provenienti da Xiaomi, infatti, sembrano essere tutti molto simili l'uno all'altro con piccole novità di poco rilievo a livello estetico e costruttivo, con una MIUI 7 che, seppur sempre gradevole, ben curata ed ottimizzata, sembra andare alla ricerca di funzioni innovative che fanno difficoltà ad arrivare.

E con l'aumento dei prezzi anche di questa tipologia di dispositivi, non sarà che forse Xiaomi si stia montando un po' la testa, ora che sul podio è più vicina ai brand più importanti?

Xiaomi Mi 4S, tuttavia, si conferma un ottimo dispositivo, con qualche piccola imperfezione (forzata, purtroppo) a livello software a causa del bootloader bloccato, ed una fotocamera leggermente sottotono.

Xiaomi Mi 4S è acquistabile, come già detto, su TopResellerStore con spedizione dall'Italia e garanzia italiana di 24 mesi.