Honor 5X, la recensione di GizChina-it

honor 5x

Dopo averlo visto nel nostro veloce hands-on direttamente da Monaco al termine della presentazione ufficiale Europea, abbiamo avuto la possibilità di continuare ad approfondire la nostra analisi sull'Honor 5X, il nuovo interessante dispositivo dedicato alla fascia media di mercato con un'ottima scheda tecnica ed un prezzo molto competitivo. Ecco i risultati dei nostri test nella review completa dell'Honor 5x!

Costruito quasi interamente in alluminio e con un sensore biometrico molto evoluto: questo e molto altro è il nuovo Honor 5X, siete pronti a scoprirlo insieme a noi?

Honor 5X

Honor 5X è acquistabile su VMall.eu a 229 euro oppure su Amazon.it, oltre che in store fisici come Unieuro.

Honor 5X, la recensione completa di GizChina.it

Honor 5X – Confezione di vendita

Honor 5X

All'interno della classica confezione di vendita dei dispositivi Honor di colore azzurro troviamo:

  • Honor 5X;
  • caricatore europeo con ingresso USB ed uscita a 1A;
  • cavo dati USB – micro USB;
  • spilletta rimozione SIM;
  • manuali di istruzioni e garanzia.

Honor 5X – Design e materiali

Honor 5X

Huawei Honor 5X è costruito quasi interamente in alluminio spazzolato, fatta eccezione per le due bande in plastica nella parte superiore e inferiore del dispositivo, utili a garantire una qualità del segnale radio migliore.

Le dimensioni di Honor 5X sono pari a 151.3 x 76.3 x 8.15 mm per 158 grammi di peso che, considerati i materiali di costruzione utilizzati, sono considerabili abbastanza ben ottimizzati e soprattutto ben distribuiti lungo tutto lo smartphone.

Honor 5X è ben assemblato e costruito; il dispositivo con la sua diagonale da 5.5 pollici risulta essere molto ergonomico e rispetto la concorrenza si riesce anche a tenere bene in mano, in particolare grazie alle sue forme smussate. Il sensore per la rilevazione delle impronte digitali è collocato nella parte posteriore, sotto la fotocamera.

La sua precisione è buona e l'integrazione all'interno del sistema è eccellente, viste le numerosi funzioni associabili (aprire tendina delle notifiche, gestire il multitasking, associare un'impronta ad una applicazione e via discorrendo).

A seguire, invece, trovate la distribuzione dei pulsanti e degli ingressi presenti su Honor 5X.

Honor 5X

Nella parte inferiore del dispositivo è presente il connettore micro USB per la ricarica e lo speaker che, nonostante sia pubblicizzato come “stereo” dall'azienda cinese, in realtà è un semplice altoparlante mono.

Honor 5X

Nella parte superiore, poi, è presente il secondo microfono per la riduzione dei rumori ambientali seguito dal jack da 3.5mm per gli auricolari.

Honor 5X

Sul profilo destro sono presenti il bilanciere per la regolazione del volume ed il tasto di accensione e spegnimento.

Honor 5X

SUl profilo sinistro, invece, troviamo i due carrellini estraibili i quali ci consentono di inserire due schede SIM (una nano ed una micro) oltre che una micro SD; senza dubbio quella della possibilità di utilizzare due SIM + una micro SD non è una novità assoluta nel panorama smartphone, ma tra i dispositivi dotati di carrellino laterale Honor 5X è uno tra i primi smartphone a supportare “tre schede”.

Honor 5X

Nella parte posteriore, invece, è stato implementato un sensore biometrico (tra l'altro molto preciso e reattivo, con una percentuale di errore molto bassa) oltre che la classica fotocamera da 13 mega-pixel ed il flash Dual LED.

Honor 5X – Display

Honor 5X

Il display dell'Honor 5X è un'unità da 5.5 pollici con risoluzione FullHD 1920 x 1080 pixel; il pannello utilizzato è di matrice IPS e la densità di pixel è pari a 401 PPI, dunque, almeno tecnicamente, è molto simile alla concorrenza sul mercato.

Praticamente parlando Honor 5X possiede dei colori buoni ed un'ottima calibratura; ciò che non convince è la luminosità massima del pannello il quale, da questo punto di vista, risulta essere leggermente sotto tono, anche se nell'utilizzo quotidiano e sotto la luce del sole diretta non si rilevano difficoltà di alcun tipo.

Il touchscreen è preciso e reattivo, mentre il trattamento oleofobico lascia leggermente a desiderare (anche il vetrino della fotocamera, ad esempio, tende a sporcarsi molto facilmente).

Honor 5X – Memoria interna

A bordo dell'Honor 5X troviamo 16GB di memoria interna, i quali, escludendo la partizione di sistema e la memoria utile alle app predefinite, diventano circa 10.40GB a disposizione dell’utente.

Tuttavia, come anticipato, sul dispositivo sarà possibile espandere la memoria tramite schede micro SD fino ad un massimo di 128GB. Inoltre, come sottolineato in precedenza il 5x è dotato di un doppio slot, motivo per cui non si dovrà rinunciare alla seconda scheda SIM per inserire una micro SD.

Honor 5X – Hardware e performance

Honor 5X è un dispositivo che, per prezzo e scheda tecnica, si inserisce nella fascia media di mercato e lo fa in modo piuttosto buono; a bordo, infatti, troviamo uno Snapdragon 616 Octa-Core (con la solita architettura big.LITTLE con 4 core da 1.5GHz Cortex-A53 e altri 4 sempre Cortex-A53 ma da 1.2GHz), compatibile con le reti LTE e le istruzioni a 64-Bit.

Honor 5X, inoltre, è dotato di 2GB di memoria RAM di tipo LPDDR3 a 800MHz (in Cina è disponibile anche la variante con 3GB di memoria RAM) ed una GPU Adreno 405.

Le prestazioni che il dispositivo riesce ad ottenere sul campo sono buone; in tutti i test che abbiamo effettuato il 5x si è dimostrato sempre fluido e reattivo, oltre che pronto nell'eseguire ogni operazione.

Nel gaming non si incontrano grosse difficoltà, se non qualche sporadico calo di frame durante le esecuzioni prolungate di titoli impegnativi come Asphalt 8; la navigazione web, poi, è soddisfacente con il browser stock, ma è consigliabile utilizzare Chrome che, tra l'altro, è già installato sul dispositivo insieme a tutta la suite Google.

Nella riproduzione dei video, invece, abbiamo riscontrato dei problemi con il player stock, il quale non è riuscito a riprodurre nessuno dei nostri classici sample; utilizzando un player alternativo (nel nostro caso VLC, scaricabile gratuitamente dal Play Store) non abbiamo incontrato difficoltà con i filmati in FullHD (riprodotti in modo fluido, sia quelli codificati in MP4 che quelli codificati in MKV), mentre i 4K sono riprodotti con un framerate molto basso.

A seguire trovate i risultati dei benchmark eseguiti sull'Honor 5X.

Honor 5X – Antutu Benchmark

Honor 5X – Audio

Honor 5X

Honor 5X è dotato di un singolo altoparlante, posizionato nella griglia di destra (l'altra griglia ospita il microfono ed è stata realizzata con lo stesso design per questioni di simmetria).

Nell'utilizzo di ogni giorno Honor 5X riesce comunque a soddisfare, il volume dell'audio in uscita è piuttosto alto e la qualità nel complesso è accettabile, considerando anche un'equalizzazione buona, senza nessuna frequenza predominante.

Tuttavia, lo speaker mostra il fianco quando spingiamo al massimo il volume, situazioni nelle quali è possibile avvertire più chiaramente dei bassi sotto tono e una certa distorsione generale del suono.

Honor 5X – Connettività

Honor 5X è un dispositivo che, in questa variante, è concepito per il mercato europeo ed infatti la compatibilità con le nostre reti è completa (compresa la banda 20 – 800Mhz), con una lista di frequenze molto ampia e senza alcun problema con l'LTE dei vari operatori italiani.

Il dispositivo è dotato di un doppio alloggiamento SIM (una nano e una micro) entrambe compatibili con le reti 4G; la ricezione è ottima e gli switch tra le varie reti sono veloci e non presentano problemi di alcun tipo. Nel pannello dedicato nelle impostazioni è possibile gestire comodamente le due SIM ed impostare come predefinita una delle due nelle varie operazioni.

Il Wi-Fi nel complesso funziona bene anche se spesso, quando il device è bloccato in stand-by, evidenzia delle assenze di connessione; GPS e Bluetooth, invece, non hanno evidenziato alcun problema.

Honor 5X – Fotocamera

L'Honor 5x è dotato di una camera posteriore da 13 mega-pixel con doppio flash LED dual tone e apertura F/2.0, un sensore Sony Exmor RS che riesce a garantire delle prestazioni nella media.

La camera anteriore, invece, è un'unità da 5 mega-pixel con apertura F/2.4 che consente di scattare fotografie solo accettabili, ma nulla di più.

Nel complesso gli scatti ottenuti non sono sicuramente da primo della classe o camera-phone, ma rientrano perfettamente nelle aspettative nei confronti di un device di fascia media, che comunque in buono condizioni di luce offre dei risultati piuttosto soddisfacenti.

Inoltre, l'interfaccia sotfware a supporto delle fotocamere, come in tutti i dispositivi Huawei/Honor, è molto curata e ricca di feature aggiuntive; è presente, ad esempio, oltre le classiche funzioni, la modalità Yummy, utile per gli scatti dei cibi.

Honor 5X – Test registrazione video FullHD 1080p

Honor 5X – Software

Huawei Honor 5X si presenta con Android 5.1 Lollipop e relativa Emotion UI 3.1 proprietaria, ROM ricca come al solito di personalizzazioni sia a livello grafico che funzionale. Al momento della presentazione del dispositivo, avvenuta a Monaco di Baviera e alla quale noi di GizChina abbiamo partecipato, è stato promesso l'aggiornamento nei prossimi mesi ad Android Marshmallow 6.0.

L'ottimizzazione del sistema è nella media; spesso si incontrano dei rallentamenti nel sistema operativo e non tutte le applicazioni sono sempre fluide e reattive, ma nel complesso l'esperienza di utilizzo è buona.

Honor 5X – Autonomia

La batteria installata sull'Honor 5x è da 3000 mAh, un'unità che, associata alla tecnologia Smart Power 3.0 proprietaria, garantisce in una giornata di uso intenso e con entrambe le SIM attive un'autonomia di ottimo livello, che si attesta sulle 4 ore di schermo acceso con luminosità settata al massimo e due SIM attive con switch tra 4G e 3G, e fino a 5 ore di schermo acceso con uso misto Wi-Fi/4G-3G.

Honor 5X – Galleria fotografica

Honor 5X – Considerazioni finali

Honor 5X viene venduto al pubblico sullo store ufficiale VMall.eu a circa 229 euro (con le promozioni di VMall si può acquistare a circa 209 euro), un prezzo interessante soprattutto se si considera la possibilità di fruire della garanzia di un'azienda come Honor (Huawei), sicuramente migliore rispetto a quella offerta nella maggior parte dei casi sugli smartphone cinesi.

Acquistando Honor 5X, infatti, avrete tra le mani un dispositivo di un brand con supporto completo qui in Europa, una totale compatibilità con le reti ed un supporto software proveniente da Huawei, senza alcuna applicazione cinese installata o parti di sistema non tradotte.

Honor 5X, dunque, è un prodotto dall'ottimo rapporto qualità/prezzo, che nell'utilizzo quotidiano non delude, ma con ancora qualche aspetto da migliorare, che, se limato, potranno farlo seriamente concorrere al titolo di best buy nella sua fascia di prezzo.

Honor 5X è acquistabile su VMall.eu a 229 euro oppure su Amazon.it, oltre che in store fisici come Unieuro.