Huawei Mate 8, la recensione completa di GizChina-it

Huawei Mate 8

Uno dei primi top di gamma di questo inizio 2016 è sicuramente il Huawei Mate 8, phablet flagship dell'azienda presentato ufficialmente da Huawei a fine 2015.

Il dispositivo è caratterizzato da un design “premium”, con una scocca completamente in metallo, mentre il comparto tecnico spicca per la presenza del nuovissimo processore octa-core HiSilicon Kirin 950.

Il Huawei Mate 8 è disponibile all'acquisto su TopResellerStore.it al prezzo di 575 euro (con codice sconto GIZCHINA) con spedizione dall'Italia e garanzia italiana di 24 mesi.

Ci troviamo dinanzi al miglior phablet disponibile in commercio?

Scopritelo nella nostra recensione completa!

Huawei Mate 8, la recensione completa di GizChina.it

Huawei Mate 8 – Confezione di vendita

Il box di vendita è molto elegante ed è caratterizzato da un cartone nero con eleganti rifiniture che indicano il modello.

All'interno troviamo, oltre al phablet, i seguenti accessori:

  • Manuale utente in lingua cinese;
  • cover protettiva rigida;
  • spilletta per estrarre lo slot SIM;
  • alimentatore da parete cinese con output a 2A;
  • cavo micro USB-USB;
  • cuffie auricolari con design simile alle Earpods della Apple.

Huawei Mate 8 – Design e materiali

Il Huawei Mate 8, come anticipato, è un device caratterizzato esteticamente da una scocca in metallo e da delle dimensioni piuttosto generose.

Il device, infatti, monta un display da 6 pollici di diagonale con dimensioni di 157.1 x 80.6 x 7.9 mm di spessore per un peso, batteria da 4000 mAh non removibile inclusa, di circa 185 grammi.

Vediamo brevemente la disposizione dei tasti e degli ingressi:

A sinistra troviamo il tasto di accensione/spegnimento e il bilanciere del volume.

A destra, invece, è presente il doppio slot SIM in formato Nano di cui uno è condiviso con il lettore micro SD fino a 128 GB.

In basso è posizionato il connettore micro USB 2.0, speaker e microfono principale.

In alto troviamo, inoltre, il jack da 3.5 mm per le cuffie e il secondo microfono per la soppressione dei rumori ambientali.

Posteriormente troviamo la fotocamera principale da 16 mega-pixel con doppio Flash LED dual tone e il lettore d’impronte digitali. Quest'ultimo è risultato essere velocissimo e precissimo nel riconoscimento dell'impronta (lettura garantita 10 volte su 10).

Frontalmente, infine, troviamo, nell'ordine, un piccolo LED di notifica, la capsula auricolare, la fotocamera anteriore da 8 mega-pixel con apertura f/2.4 e i sensori di luminosità/prossimità. In basso, invece, è presente il solo logo Huawei.

Huawei Mate 8 – Display

Il display è un'unità da 6 pollici di diagonale con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel con densità di pixel di 368 PPI. Le cornici risultano ben ottimizzate e l'esperienza visiva è sicuramente di ottimo livello.

Il pannello, in seguito ai nostri test, si è dimostrato decisamente valido e caratterizzato da un'ottima riproduzione dei colori, un buon angolo di visuale e una luminosità massima piuttosto elevata e ben gestita dall'apposito sensore. Unica eccezione per il nero, un po' spento e soggetto a viraggio nella visione angolata (classico da IPS).

Il display è protetto da un vetro Corning Gorilla Glass 4 caratterizzato da un eccellente trattamento oleofobico.

Nessun problema con il touchscreen, decisamente fluido in tutte le circostanze di utilizzo.

Huawei Mate 8 – Hardware e performance

Il Huawei Mate 8 è mosso da un processore octa-ocre HiSilicon Kirin 950 con architettura big.LITTLE con 4 core ARM Cortex-A72 a 2.3 GHz e 4 core ARM Cortex-A53 a 1.8 GHz. La GPU è una Mali-T880 MP4 con clock a 800 MHz.

Il device è commercializzato in una variante base da 3 GB di RAM LPDDR4 e 32 GB di memoria interna e una variante “potenziata” da 4 GB di RAM LPDDR4 e da 64 GB di memoria interna.

La variante testata in questa recensione è quella da 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna che nei nostri test si è dimostrata molto performante in tutti gli ambiti di utilizzo.

La nuova Emotion UI 4.0, abbinata al potentissimo processore octa-core HiSilicon Kirin 950, garantisce prestazioni sempre al top, senza alcun lag o impuntamento anche durante fasi di gaming spinto o con sessioni di multitasking intense.

Testando il dispositivo con Real Racing 3, il terminale ha riprodotto in maniera fluida e priva di problematiche il gioco, mantenendo temperature molto basse (test di gaming nella video-recensione).

Huawei Mate 8 – Connettività

Il terminale è dotato di un doppio slot SIM ed è Dual Active, ovvero è possibile ricevere una chiamata dalla seconda SIM anche mentre si è al telefono utilizzando la prima (e viceversa – testato e funzionante). Come anticipato, è possibile utilizzare una micro SD al posto di una delle SIM per espandere la memoria.

La ricezione del segnale è ottima sia in 4G che in 3G, così come è ottimo il Wi-Fi (802.11a/b/g/n/ac), anche grazie alla gestione Link+ che migliora l’utilizzo delle reti sui dispositivi Huawei.

La dotazione del Mate 8 è completata dal Bluetooth 4.2 Low Energy, dalla Radio FM, il GPS con a-GPS e Glonass, l'NFC, la bussola e l'OTG.

Huawei Mate 8 – Audio

L'audio in chiamata tramite la capsula auricolare risulta molto alto e limpido e lo stesso si può dire per l'audio tramite speaker di sistema, che non tende a gracchiare al massimo del volume. L'ascolto di file musicali risulta di buon livello, anche se i bassi sono un po' sottotono. Migliore l'audio in cuffia.

Huawei Mate 8 – Batteria

La batteria è un'unità da 4000 mAh con supporto alla ricarica rapida che ha mostrato in questi giorni di test un’ottima autonomia, favorita da un consumo in stand-by davvero ridottissimo e che garantisce abbondantemente di arrivare a fine giornata con uso molto intenso e con due SIM attive. Siamo all’incirca sulle 5 ore e mezza di schermo acceso.

Il Mate 8 è dotato del Quick Charge di Huawei e si ricarica da 0 a 100% in circa 2 ore e mezza, ma raggiunge un primo 35% in soli 30 minuti.

Huawei Mate 8 – Fotocamere

La fotocamera posteriore è caratterizzata da un sensore da 16 mega-pixel Sony IMX298 con apertura focale f/2.0, stabilizzatore ottico dell'immagine (OIS), dual flash LED dual tone e ISP dedicato per l'elaborazione degli scatti.

La fotocamera frontale, invece, è un'unità da 8 mega-pixel con lenti grandangolari e supporto alla modalità panoramica che realizza selfie piuttosto definiti e luminosi.

Il comparto fotografico è forse l'unico aspetto che non eccelle di questo terminale. Non parliamo ovviamente di una qualità degli scatti sotto la media, ma ci riferiamo al fatto che se paragoniamo le performance in tale comparto del Mate 8 a quelle offerte da altri top di gamma concorrentiè abbastanza evidente la differente resa e qualità generale.

La messa a fuoco non è rapidissima, mentre la velocità di scatto è di buon livello.

Le macro sono di buon livello e, in generale, gli scatti risultano dettagliati e ben bilanciati, ma manca, anche in questo caso rispetto ai competitors, “qualcosina” negli algoritmi di ottimizzazione dello scatto finale.

Un aggiornamento potrebbe sicuramente migliorare la situazione e questo anche alla luce della completezza dell'app camera della Emoion UI 4.0.

Ecco tutti gli scatti realizzati con il Huawei Mate 8:

Huawei Mate 8 – Software

Come anticipato, il dispositivo è mosso dal sistema operativo Android 6.0 Marshmallow personalizzato con l'interfaccia utente EMUI 4.0.

Al primo avvio il device ha effettuato un aggiornamento software che ha richiesto circa 15 minuti per essere installato.

Nella video-recensione troverete una carrellata delle principali funzioni dell'OS.

Huawei Mate 8 – Considerazioni finali

Il Huawei Mate 8 è un phablet Top di Gamma a cui manca davvero poco per poter brillare nell'olimpo dei Top smartphone, nel quale, tuttavia, può già proiettarsi per scontrarsi (quasi) ad armi pari con gli altri Top player del settore (non solo quelli cinesi, ovviamente).

Il dispositivo si caratterizza per un lettore d'impronte digitali estremamente reattivo e veloce, un hardware molto prestante e una batteria già ben ottimizzata per poter superare abbondantemente una giornata di uso intenso.

Ovviamente, come noto a tutti, le “cose belle” si fanno pagare ed anche il prezzo del Mate 8 non risulta essere estremamente concorrenziale.

Il Huawei Mate 8 è disponibile all'acquisto su TopResellerStore.it al prezzo di 575 euro (con codice sconto GIZCHINA) con spedizione dall'Italia e garanzia italiana di 24 mesi.

Ti è piaciuta questa recensione? Per non perdere le altre seguimi anche su Twitter!