Bluboo XTouch Plus: phablet 6 pollici 2K con 4 GB di RAM e 5000 mAh di batteria

Bluboo xtouch plus
Photon Ultra

Dopo aver recentemente presentato il nuovo Xfire 2, ecco che Bluboo si prepara all'arrivo di un ulteriore smartphone, questa volta di fascia alta, ovvero il Bluboo XTouch Plus, annunciato quest'oggi tramite la propria pagina Facebook.

Come si può già intuire dal nome, ci troviamo di fronte alla diretta evoluzione del precedente Bluboo Xtouch, flagship 2015 dell'azienda.

A differenza del predecessore, però, dimensionalmente non abbiamo più un display da 5 pollici, bensì da 6 pollici di diagonale, andando di conseguenza a ricadere nella categoria dei phablet; inoltre, il pannello qua presente sarà un'unità con risoluzione 2K 2560 x 1440 pixel.

Per quanto riguarda le restanti specifiche tecniche, lato memorie potremo trovare 4 GB di RAM LPDDR4 e 64 GB di memoria interna di tipo eMMC 5.0; inoltre, sarà presente una fotocamera da 21 mega-pixel con sensore Sony e doppio flash LED, lettore di impronte digitali, ingresso USB Type-C, batteria da ben 5000 mAh ed Android 6.0 Marshmallow come sistema operativo.

Bluboo xtouch plus

Come si può vedere dalle foto, la back cover sembrerebbe essere realizzata in legno, come visto adottare in precedenza su altri smartphone, tra cui OnePlus One, Moto X ed Ulefone Power.

Un altro particolare interessante è la presenza del tasto slider per la regolazione delle notifiche, in stile iPhone, sul lato sinistro del terminale.

Non è stato specificato il processore che sarà implementato a bordo, anche se il fatto che siano usati moduli RAM di tipo LPDDR4 automaticamente esclude tutte le ipotesi MediaTek, in quanto anche i SoC di ultima produzione, come Helio X10, P10 ed X20, non supportano tale categoria di memorie.

Di conseguenza, stando a quanto implicitamente dichiarato dall'azienda, dovremmo trovare un SoC Qualcomm su questo Bluboo Xtouch Plus; le altre ipotesi sono Kirin, molto improbabile, o Samsung, che a sorpresa potrebbe essere presente con il “vecchio” Exynos 7420.

Sarà sicuramente interessante scoprire la soluzione adoperata, in quanto si tratterebbe del primo smartphone prodotto da Bluboo senza MediaTek.