Xiaomi Yeelight Bedside Lamp: la recensione di GizChina.it della lampada smart multicolore!

Xiaomi Yeelight

Il colosso cinese Xiaomi si è dimostrato molto attivo sul fronte della domotica nel corso degli ultimi mesi, visto anche il recente lancio di un purificatore d’aria intelligente.

Nella recensione odierna andremo a provare la Xiaomi Yeelight Bedside Lamp, uno degli ultimi gadget smart dell'azienda destinato alla vostra casa, specie se siete amanti delle luci multi colore controllabili dallo smartphone, grazie ai quali è possibile creare una particolare atmosfera per ogni situazione nella vostra abitazione.

Xiaomi Yeelight

La Xiaomi Yeelight Bedside Lamp è disponibile su Gearbest.com a circa 50 euro al cambio attuale.

Confezione di vendita, specifiche ed accessori

La confezione della lampada, in pieno stile Xiaomi, richiama i box di vendita dei tanti altri prodotti dell'azienda, realizzati con il classico cartone riciclato compresso che contribuisce a rendere davvero solida e ben fatta la struttura della scatola, le cui dimensioni sono generose, così come il peso.

Nella parte frontale troviamo il logo del partner di Xiaomi che si occupa della produzione del dispositivo, mentre nella parte posteriore sono presenti tutte le specifiche complete del prodotto.

All'interno troviamo la lampada avvolta in una protezione, mentre in uno scomparto laterale è presente un piccolo box secondario che contiene l'alimentatore ed un manuale rapido con delle semplici rappresentazione grafiche molto intuitive, che sono facilmente comprensibili nonostante la lingua cinese.

Le specifiche del prodotto prevedono un range di colori molto ampio e pienamente personalizzabile tramite l'apposita App, disponibile sia per iOS che Android, oltre alla possibilità di scegliere la temperatura del colore, che va da un minimo di 1700° K ad un massimo di 6500° K.

La lampadina utilizzata è di tipologia Osram ad alta qualità e con una vasta gamma di tonalità (16 milioni) ed inoltre la durata minima garantita è pari a 20.000 ore.

La luminosità ha un valore massimo prossimo ai 300 lumen, mentre il consumo massimo dichiarato è pari a 10 Watt. Il connettore dell'alimentatore esterno è il classico spinotto cinese a due poli, motivo per cui sarà necessario utilizzare un apposito adattatore per permetterne il collegamento alle prese europee.

Infine, è presente il Bluetooth nella versione 4.0 per il pairing con il proprio smartphone e con la Mi Band per la funzione di spegnimento intelligente.

Design

Il design della Xiaomi Yeelight Bedside Lamp è sicuramente piacevole, semplice e pulito, visto che la forma della scocca richiama un classico cilindro.

Xiaomi Yeelight

Le dimensioni sono di 8 x 8 x 18 cm, per un peso di 0,8 Kg, a cui va aggiunto l'ingombro dell'alimentatore esterno, che ha un output di 1 A a 12 Volt, e le cui dimensioni sono molto simili a quelle di una piccola powerbank.

Nella parte bassa frontale troviamo il logo dell'azienda produttrice, già visto anche sul box di vendita, mentre nella parte posteriore, sempre in basso, troviamo il connettore di alimentazione.

Sotto il basamento sono riportate le principali specifiche della lampada, mentre nella parte superiore troviamo il tasto power, il tasto ausiliario per il controllo ed una “ghiera” soft-touch per la regolazione della luminosità e dei colori direttamente dalla lampada stessa senza dover ricorrere all'utilizzo dello smartphone.

La struttura prevede una parte inferiore di colore metallico, mentre la parte relativa alla lampada è realizzata in plastica bianca semi-trasparente che diffonde in maniera uniforme la luce senza far notare la lampadina al suo interno.

Nel complesso la qualità costruttiva si è rivelata più che ottima, sia per quanto riguarda l'alimentatore che per la lampada stessa.

Funzioni e software

La Xiaomi Yeelight Bedside Lamp ha un software tutto suo e, al primo avvio della relativa applicazione sullo smartphone, è partito un corposo aggiornamento del firmware del dispositivo, che avviene tramite il collegamento Bluetooth.

Xiaomi Yeelight App

L'utilizzo dell'App non è essenziale ma permette il controllo totale della lampada e la possibilità di usare le varie funzioni smart, fra cui l'auto-spegnimento e l'accensione automatica mattutina in base all'orario da noi impostato, che attiverà la lampada in maniera graduale circa mezz'ora prima dell'ora prefissata, in modo tale da farvi svegliare nella maniera più “dolce” possibile, senza bruschi sbalzi di luce.

E’ poi possibile creare degli schedule personalizzati, con i relativi orari di accensione e spegnimento, oltre al colore ed alla luminosità.

Presente poi la modalità notte, il timer di spegnimento automatico e la possibilità di collegare il Mi Band direttamente alla lampada, in modo tale da permettere lo spegnimento della stessa una volta che vi sarete addormentati.

Oltre a queste funzioni smart, troviamo anche tutte le voci relative alla regolazione della luce e dei colori, che permette di usufruire di moltissime colorazioni personalizzabili; inoltre, è anche possibile scegliere un particolare colore da una foto scattata con il nostro smartphone o già salvata sul dispositivo, in modo tale da riprodurlo.

L'interfaccia è molto semplice e permette di regolare la luminosità con uno swipe sullo schermo dall'alto verso il basso (diminuzione) o viceversa (aumento), mentre con uno swipe laterale è possibile regolare il colore. Possiamo anche scegliere l'esecuzione automatica, una modalità che va a riprodurre una certo range di tonalità dello stesso colore o i principali colori ad una certa velocità, anch'essa customizzabile tramite uno swipe laterale.

Infine, è presente una schermata dedicata alla temperatura del colore e allo spegnimento del device, che rimarrà comunque attivabile tramite lo smartphone.

Se però non avete lo smartphone a portata di mano, potrete comunque interagire con la lampada tramite i tasti e la “ghierasoft-touch presente nella parte superiore, andando così a modulare la luminosità, il colore o la modalità operativa. Di default, a lampada accesa, facendo scorrere il dito sul perimetro laterale in senso orario si aumenta la luminosità, mentre in senso inverso si va a diminuire la stessa.

Tenendo premuto il tasto ausiliario e facendo scorrere il dito sulla parte soft touch si va a selezionare la colorazione, mentre premendo il solo tasto possiamo switchare tra le modalità, fra cui: a colore fisso, da impostare manualmente; luce bianca, con temperatura del colore settabile dall'utente; ed infine la modalità Flow, che riproduce in maniera automatica le principali colorazioni con dei piacevoli cambi di luce.

Infine, tenendo premuto il tasto di spegnimento si va ad avviare la modalità di spegnimento automatico dopo un certo periodo di tempo, che può essere impostato a piacere tramite l'applicazione dedicata.

Da segnalare anche la modalità notte, attivabile a lampada spenta facendo scorrere il dito in senso antiorario e che imposta la luce nella colorazione verde per far rilassare gli occhi. Veramente abbondanti, quindi, le funzioni che questa lampada porta con sé e che potrebbero ulteriormente essere arricchite con nuovi aggiornamenti software.

Consumi

Il consumo massimo dichiarato dall'azienda è pari 10 Watt, valore che è stato confermato in fase di test tramite l'utilizzo di un wattometro. In particolare, impostando la luminosità al massimo e la luce di colore bianco ho registrato un valore prossimo ai 9 Watt, mentre con le altre colorazioni, sempre a luminosità massima, i consumi si aggirano fra i 2 ed i 6.3 Watt a seconda del colore.

Una volta spento tramite l'App o l'apposito pulsante, il dispositivo consuma poco meno di 0.6 Watt, dovuti al Bluetooth sempre attivo.

Colori

Decisamente piacevoli alla vista le colorazioni disponibili e che è possibile creare, che, complice anche la diffusione uniforme della luce, creano un'atmosfera molto piacevole e rilassante a seconda della tonalità scelta. Di seguito eccovi solo alcune foto di alcuni degli infiniti colori impostabili dall'utente ed un breve video delle varie modalità operative.

Demo video con la Xiaomi Yeelight Bedside Lamp

Conclusioni

La Xiaomi Yeelight Bedside Lamp è un accessorio sicuramente piacevole, adatto agli amanti di questo tipo di gadget che, oltre ad un'interessante uso funzionale, portano con sé un ottimo design, ideale da inserire in un contesto moderno e votato alla domotica, visto anche il pieno controllo del sistema tramite il proprio smartphone.

La Xiaomi Yeelight Bedside Lamp è disponibile su Gearbest.com circa 50 euro al cambio attuale.