Pioneer C1: octacore, FullHD corpo slim in alluminio e PDAF

Pioneer C1

Il mercato degli smartphone medi/medio-alti di gamma è oggi affollatissimo ed è sempre più difficile operare una scelta in questa “fascia/categoria”. Il Pioneer C1 potrebbe rappresentare un'ottima soluzione!

Il nuovo dispositivo di Pioneer, infatti, è interessante da molti punti di vista, a partire da quello costruttivo, in quanto la scocca è realizzata con un telaio di alluminio aeronautico dallo spessore di soli 6.9 mm.

Pioneer C1

Ma l'azienda ha riservato molta attenzione anche al comparto fotografico del dispositivo, dotando lo stesso di un sensore posteriore da 13 mega-pixel con apertura f/2.2, flash LED e autofocus a rilevamento di fase (PDAF) e una anteriore da ben 8 mega-pixel.

Le buone fotocamere potranno essere gestite nello scatto anche con un “Tap” sul dorso del dispositivo, in quanto il Pioneer C1 è stato dotato anche di una piccola aerea touch sulla scocca posteriore.

Le altre specifiche del dispositivo includono un display con diagonale da 5.2 pollici e risoluzione FullHD 1920 x 1080 pixel, un processore octacore a 64-bit Mediatek MT6753, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna, una batteria da 2650mAh e OS Android 5.1 Lollipop.

Il Pioneer C1 è, quindi, un dispositivo molto completo, che è già possibile acquistare in Cina al prezzo di 1.319 Yuan, ovvero circa 182 euro al cambio attuale.

Come vi sembra il rapporto qualità/prezzo del dispositivo? Quale scegliereste tra il Pioneer C1 e il Meizu M2 Note a 199 euro già in Italia?

GizChina.es

Honor