Addio Meizu MX5 Pro: in arrivo una nuova linea di fascia alta!

Meizu MX5 PRO
ECOVACS

Continua il disaccordo tra rumors e notizie ufficiali sul futuro dell'atteso Meizu MX5 Pro: le recenti indiscrezioni si sono spinte a mostrarne l'aspetto, ma Li Nan ha confermato che il device non arriverà mai sul mercato. Oggi il vicepresidente del colosso cinese, infatti, ha smentito (per l'ennesima volta) tramite il suo blog Weibo le voci di corridoio che vorrebbero la sua società al lavoro sul nuovo phablet di fascia alta, ed ha dichiarato che al suo posto arriverà un'intera nuova linea di terminali!

La fonte della notizia dovrebbe essere dunque tra le più affidabili, anche se in passato non sono mancati esempi di bluff da parte degli uomini chiave di Meizu. Il terminale descritto dai rumors di questi giorni potrebbe, d'altra parte, far parte della nuova linea di prodotti che, secondo Nan, supererà per qualità costruttiva, materiali e piattaforma hardware tutte gli altri dispostivi del gigante cinese.

Meizu mx5 Pro smentita Li Nan

L'adozione del SoC Samsung Exynos 7420 ventilata dalle precedenti indiscrezioni, infatti, rientrerebbe perfettamente in questi canoni, ed anche il riferimento all'utilizzo di display dalle dimensioni “differenti” da quanto visto in passato sarebbe rispettata con l'adozione di un pannello da 6 pollici (su MX4 Pro era da 5.5 pollici).

Se davvero il terminale che era stato indicato come Meizu MX5 Pro arriverà con un altro nome sul mercato, dunque, potremmo aspettarci a breve il lancio di un phablet simile a quello descritto dai rumors, cioè con:

  • display da 6 pollici in risoluzione 2K Quad-HD 2560 x 1440 pixel;
  • 4GB di RAM;
  • 64GB di memoria interna;
  • fotocamera anteriore da 8 mega-pixel;
  • fotocamera posteriore da 20.7 mega-pixel;
  • sistema di riconoscimento delle impronte digitali mTouch;
  • sistema operativo Android 5.1.1 Lollipop.

Il vicepresidente di Meizu, infine, ha anche dato un'indicazione sulla fascia di prezzo della futura linea di dispositivi che, a quanto pare, sarà tutta racchiusa entro il limite dei 3000 Yuan (circa 425 Euro al cambio attuale). Appena avremo maggiori certezze, ovviamente, vi terremo informati!