Xiaomi sbarcherà in Europa e USA non prima di un anno

Xiaomi Logo
Photon Ultra

Il vice-presidente di Xiaomi, Hugo Barra, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni durante un'intervista a Bloomberg in merito allo sbarco ufficiale dell'azienda nei mercati europei e americani.

Secondo quanto dichiarato, Xiaomi sbarcherà in Europa e in USA non prima di un anno nonostante già negli scorsi mesi l'azienda abbia testato in via sperimentale la vendita dei propri accessori, powerbank e cuffie, tramite un Flash Sale.

Xiaomi Logo

Prima di entrare ufficialmente in un nuovo mercato, il produttore cinese studia attentamente tutte le fasi organizzative relative alla commercializzazione, alla logistica e al servizio clienti da offrire ai propri acquirenti.

Per evitare di offrire un servizio approssimativo che non rientri nello standard qualitativo di Xiaomi, l'azienda intende pianificare con calma, e senza fretta, la commercializzazione dei propri smartphone in altri mercati extra-asiatici.

Il ragionamento di Xiaomi è in parte condivisibile se si considera l'esperienza vissuta dagli utenti OnePlus al lancio ufficiale del OnePlus One con un'assistenza clienti quasi totalmente assente nei primi tempi e una logistica delle spedizione davvero snervante per i lunghi tempi di attesa.

In attesa di scoprire quando l'azienda entrerà ufficialmente nei mercati europei ed americani che ne pensate di questa presa di posizione da parte di Xiaomi? Condividete il punto di vista del produttore cinese?

[VIA]