Xiaomi Redmi 2A: in 3 mesi venduti oltre 5 milioni di unità!

Redmi 2A

Lo scorso 31 Marzo Xiaomi stava svelando il suo nuovo dispositivo entry-level, lo Xiaomi Redmi 2A, il primo telefono della compagnia realizzato con SoC proprietario. Dopo circa tre mesi, l'amministratore delegato Lei Jun ha finalmente reso noto i primi dati di vendita relativi al terminale, anche in questo caso, ovviamente, positivi.

Questa mattina il CEO e fondatore Xiaomi Lei Jun, con un post sul proprio account weibo, ha diffuso i dati di vendita del piccolo di casa, lo Xiaomi Redmi 2A, la versione low-cost dello Xiaomi Redmi 2 equipaggiata con processore fatto in casa Leadcore LC1860: dopo circa 3 mesi dal suo arrivo sul mercato, la società ha spedito la bellezza di 5.1 milioni di unità.

Redmi 2A

Il boss Xiaomi ha inoltre aggiunto che tale risultato assume un doppio valore per l'azienda in quanto, da un lato, valorizza la bontà del lavoro svolto e lo sviluppo di imprese domestiche e, dall'altro, migliora la visibilità e l'opinione sui SoC Leadcore. Il dispositivo, lo ricordiamo, si caratterizza per le seguenti specifiche:

  • display da 4.7 pollici in risoluzione HD 1280 x 720 pixel;
  • processore quad-core Leadcore LC1860 da 1.5 Ghz;
  • 1GB di RAM;
  • 8GB di memoria interna;
  • fotocamera anteriore da 2 mega-pixel;
  • fotocamera posteriore da 8 mega-pixel;
  • batteria da 2200 mAh;
  • connettività LTE.

E voi ragazzi, avete acquistato lo Xiaomi Redmi 2A? Come vi state trovando? Vi unite al leader Xiaomi nel festeggiare il device o vi sentite di lamentarvi per alcune sue mancanze?