Vivo X5Pro, la recensione completa di GizChina.it

Oclean

Spesso nella scelta di uno smartphone da acquistare è necessario accettare qualche compromesso tra prezzo, design, specifiche tecniche e software.

Alcuni produttori, però, riescono a garantire un buon mix di questi elementi, producendo pochi smartphone ma molto curati nel design e nelle specifiche tecniche. E' il caso del Vivo X5Pro, smartphone di fascia medio-alta oggetto della nostra recensione odierna.

Vivo X5Pro

Leggi la scheda tecnica completa del Vivo X5Pro.

Vivo X5Pro, la recensione completa di GizChina.it

Vivo X5Pro – Confezione e accessori

Vivo X5Pro

Il dispositivo arriva in un box di cartone abbastanza robusto, con il nome del modello sulla parte frontale e alcuni dettagli, come IMEI e seriale, su quella posteriore.

All'interno del box troviamo i seguenti accessori:

  • Alimentatore da parete non in formato europeo;
  • cavo micro USB – USB;
  • cover posteriore in silicone trasparente;
  • un paio di cuffiette in-ear;
  • alcuni manuali utenti in lingua cinese;
  • estrattore per lo slot SIM.

Una dotazione accessori, dunque, molto completa e funzionale.

Vivo X5Pro – Design

Vivo X5Pro

Il Vivo X5Pro è caratterizzato da un design molto elegante, con l'utilizzo di materiali premium nella realizzazione della scocca.

Il profilo perimetrale è realizzato in metallo mentre la back-cover è ricoperta da un vetro con curvatura 2.5D.

Vivo X5Pro

Parliamo di un dispositivo che misura 147.9 x 73.5 x 6.4 mm con un peso, batteria non removibile da 2300 mAh inclusa, di circa 153 grammi.

Vediamo brevemente la disposizione dei tasti e degli ingressi:

Vivo X5Pro

Sul profilo destro troviamo il bilanciere del volume, tasto di accensione e spegnimento e il doppio slot per le SIM (1 nano + 1 micro, entrambe con supporto alla connettività 4G LTE).

Vivo X5Pro

Il profilo sinistro, invece, è privo di ingressi.

Vivo X5Pro

Sul profilo superiore troviamo la capsula auricolare, la fotocamera anteriore da 8 mega-pixel, i sensori di luminosità e prossimità e un piccolo LED di notifica.

Vivo X5Pro

Sul profilo inferiore sono collocati il singolo speaker di sistema, la porta micro USB (OTG e MTP) e il microfono principale.

La barra dei tasti di navigazione, invece, è posta al di fuori del display e non presenta alcuna retroilluminazione.

Vivo X5Pro

In alto troviamo esclusivamente il jack da 3.5 mm per le cuffie.

Vivo X5Pro

Sul retro troviamo, infine, la fotocamera da 13 mega-pixel, leggermente sporgente, accompagnata da un singolo Flash LED.

Vivo X5Pro – Display

Vivo X5Pro

Il dispositivo è dotato di un display da 5.2 pollici Super AMOLED con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel  con densità di 424 PPI.

La resa cromatica di questo pannello è davvero molto buona, così come la nitidezza e il dettaglio dei contenuti riprodotti. Nonostante il display sia un Super AMOLEDVivo ha adottato una taratura dei colori, non modificabile tramite le impostazioni di sistema, molto simile agli LCD.

Ottimi anche gli angoli di visuale e la luminosità massima che è gestita in maniera eccellente dall'apposito sensore, che scala molto velocemente i vari livelli in base alle condizioni circostanti.

Molto buono, infine, anche il touchscreen, che risulta preciso e reattivo nella rilevazione dei tap, sia in fase di digitazione che di navigazione all'interno delle applicazioni.

Vivo X5Pro – Memoria interna

Vivo X5Pro

Il Vivo X5Pro è dotato di 32 GB di memoria interna suddivisa in due distinte partizioni: la prima da 4 GB riservata all'installazione delle applicazioni e la seconda, invece, da 22 GB per il salvataggio dei dati utente. E' possibile spostare le applicazioni dalla memoria interna alla micro SD ed espandere la memoria interna tramite micro SD sfruttando uno dei due slot SIM, perdendo però in questo modo il supporto dual SIM. Infine, è presente il supporto al protocollo OTG per collegare dispositivi di archiviazione di massa esterni.

Vivo X5Pro – Hardware e performance

Il device è mosso dal processore octa-core Mediatek MT6752 con clock a 1.7 GHz e architettura a 64-bit accompagnato da una GPU Mali T-760 e da 2 GB di RAM.

Grazie a questa combinazione hardware, abbinata ad un’ottimizzazione software ben riuscita, il dispositivo garantisce prestazioni di ottimo livello in tutti gli ambiti di utilizzo, nonostante la natura midrange del device.

Abbiamo testato il dispositivo in fase di gaming con Real Racing 3 dove tutti i dettagli vengono riprodotti al massimo con una buona fluidità di utilizzo. Dal punto di vista delle temperature di esercizio, invece, si rileva  un leggero surriscaldamento della scocca durante sessioni intense di gaming e nella navigazione LTE.

Di seguito i test di benchmark eseguiti con il dispositivo:

Vivo X5Pro – Antutu Benchmark

Vivo X5Pro – Test di gaming con Real Racing 3

Vivo X5Pro – Connettività

Il terminale è dotato di un doppio slot SIM in formato Micro con supporto alla connettività LTE su entrambe, switchabile a caldo tramite l'apposito menu nelle impostazioni.

Come già detto, è possibile sfruttare il primo slot per l'inserimento di una micro SD per espandere la memoria del terminale.

La velocità di aggancio del segnale è abbastanza veloce anche se in alcuni casi il dispositivo si è bloccato nello switch tra LTE e WiFI. Attivando e disattivando l’opzione il problema si risolve.

Nessuna problematica riscontrata per quanto concerne il WiFI, il Bluetooth, quest'ultimo testato in pairing con Xiaomi Mi Band, Xiaomi Mi Scale e un LG G Watch.

Il GPS, infine, fixa il segnale in circa 35 secondi mantenendolo stabile per tutto l’utilizzo, sia in fase di navigazione di stradale che con applicazioni di fitness.

Vivo X5Pro – Fotocamere

Vivo X5Pro

Il Vivo X5Pro è caratterizzato da una fotocamera posteriore da 13 mega-pixel con 6 lenti, apertura f/2.0 e protezione in vetro di zaffiro.

Gli scatti realizzati con questo device sono di buona qualità sia in diurna che in notturna, grazie all'ottimizzazione tipica dei dispositivi realizzati da Vivo.

Vivo X5Pro

Ben fatta l’app fotocamera che integra svariate modalità di scatto, tra cui Ultra HD, Beauty Mode, Sfocato, Notturna, ecc.

Gli scatti realizzati in buone condizioni di luce risultano essere caratterizzati da colori vivaci, ben bilanciati e con un elevato livello di dettagli.

Abbiamo riscontrato qualche problemino nella messa a fuoco delle macro, che, in alcuni casi, richiede più di un tap per ottenere un risultato soddisfacente.

Ben implementato l’HDR che migliora ed accentua i contasti senza però andare snaturare la resa dello scatto.

In notturna il singolo Flash LED è abbastanza potente e ben calibrato e consente di realizzare scatti di buon livello con un discreto livello di rumore digitale. Anche in questo caso abbiamo riscontrato qualche problema nella messa a fuoco.

La fotocamera frontale, invece, è caratterizzata da un sensore da 8 mega-pixel che garantisce selfie molto dettagliati e definiti.

Il produttore ha implementato il riconoscimento dello sguardo, denominato Eye ID, per lo sblocco sicuro delle applicazioni. Purtroppo, lo sblocco è relativo solo alle app e non al risveglio dallo stand-by del terminale. Un peccato poiché questa funzionalità, seppur non velocissima nell'esecuzione, è ben implementata. Il dispositivo, inoltre, consente di realizzare scatti frontali interpolati via software fino a 32 mega-pixel.

Ecco tutti gli scatti realizzati con il Vivo X5Pro (Galleria su Google+):

Ottimi, infine, i video che soffrono purtroppo anch'essi di una messa a fuoco un pò ballerina.

Vivo X5Pro – Test di registrazione video in Full HD

Vivo X5Pro – Audio

Vivo X5Pro

Il singolo speaker di sistema, posto in basso a sinistra, garantisce un audio di buona qualità con un volume massimo piuttosto elevato.

Il dispositivo, inoltre, è dotato di un chip audio dedicato e una relativa funzione software HiFi 2.0 che consentono di ottenere un audio in cuffia di ottimo livello, con un leggero aumento, però, del consumo di batteria durante l’utilizzo.

Vivo X5Pro

Non abbiamo riscontrato alcun problema in capsula auricolare ed infatti con il dispositivo è possibile eseguire delle conversazioni telefoniche molto definite e chiare.

Vivo X5Pro – Software

vivo-x5-pro-10

Il Vivo X5Pro è mosso dal sistema operativo Android 5.0 lollipop personalizzato con interfaccia proprietaria Funtouch 2.1.

Il sistema gira davvero in molto fluido e senza alcun bug o impuntamento. Vi segnaliamo che abbiamo riscontrato alcune incompatibilità con app di benchmark, che hanno evidenziato crash o chiusure forzate in avvio.

La Funtouch 2.1 risulta abbastanza completa e ben realizzata, sia dal punto di vista dell'interfaccia grafica che delle funzionalità software. Il launcher presenta l'assenza dell'app drawer, tipico delle ROM orientali, e, dunque, tutte le app sono disposte sulle homescreen.

Il produttore ha implementato, a livello software, le classiche gesture a schermo spento, una modalità ad una mano, una finestra fluttuante con alcuni collegamenti rapidi, opzioni di personalizzazione delle luci e dei sensori, un avanzato sistema di cattura screenshot ed un control Panel, in stile iOS, che integra il pannello del multitasking e i quick settings.

Screenshots della Funtouch 2.1:

Vivo X5Pro – Batteria

Vivo X5Pro

Purtroppo la batteria da 2300 mAh risulta essere il vero tallone di Achille di questo dispositivo. L'unità montata consente di arrivare verso le 17/18 con circa 2 ore e mezzo di schermo acceso con un utilizzo intenso e due SIM attive contemporaneamente.

E’ possibili utilizzare un avanzato sistema di risparmio energetico per aumentare l’autonomia del dispositivo scegliendo uno dei preset disponibili o agendo manualmente limitando la CPU, la luminosità e intervenendo sui parametri della connettività.

Vivo X5Pro – Considerazioni finali

Il Vivo X5Pro è sicuramente un terminale che, come già accennato in apertura, garantisce un ottimo mix di specifiche tecniche e di scelte estetiche.

Il dispositivo ci ha convinto per quanto riguarda le prestazioni della fotocamera (tranne per la messa a fuoco), il display, il comparto audio e il design premium.

Siamo rimasti, invece, delusi per l’autonomia piuttosto scarsa, soprattutto se rapportata all'hardware a disposizione, le incompatibilità software rilevate e il già citato problema di messa a fuoco della fotocamera.

Ringraziamo Topresellerstore.it per l’invio del sample che sarà disponibile all’acquisto con spedizioni dall’Italia e garanzia italiana di 24 mesi. E' possibile usufruire in fase di acquisto del nostro codice sconto esclusivo “GIZCHINA” su tutti i prodotti presenti in catalogo.


Se non vuoi perdere tutte le nostre recensioni esclusive iscriviti al nostro canale YouTube

AnyCubic