Con la “liberalizzazione” da parte di Microsoft delle licenze del suo OS Windows, i Mini PC, grazie all'offerta di un'esperienza d'uso sempre più “vicina” a quella dei Personal Computer, sembrano vivere di recente una “seconda giovinezza”.

E' il caso, ad esempio, del Minix Neo Z64, Mini PC con OS Windows 8.1 che si candida al titolo di “Re delle soluzioni desktop small”.

Minix Neo Z64

Prima di continuare ringraziamo Gearbest.com per l'invio del sample, disponibile sullo store con spedizione dalla Cina e scontato per voi lettori di GizChina.it mediante il voucher che trovate alla fine dell'articolo.

Minix Neo Z64: la recensione di GizChina.it del Re dei Mini PC!

Minix Neo Z64 con Windows 8.1 – premessa

Minix è un'azienda che non ha bisogno di presentazioni, in quanto, in questi ultimi anni, grazie al lancio di eccellenti Mini PC Android, è riuscita a costruire una solida reputazione, sia tra gli appassionati che tra gli addetti ai lavori. Allo stato attuale, infatti, i dispositivi prodotti da Minix si caratterizzano, oltre che per una qualità di ottimo livello, anche per dei frequenti aggiornamenti firmware e per il supporto di una comunità online molto ampia e attiva.

Il Minix Neo Z64, quindi, è interessante innanzitutto perché è prodotto da un’azienda che rappresenta una garanzia nel settore, ma, in particolare, lo è perché è un Mini PC dotato di OS Windows 8.1 e, quindi, tale da poter sostituire il vostro computer di casa in tantissimi utilizzi quotidiani.

Inoltre, essendo stata lanciata anche una versione con Android 4.4 KitKat, con un po' di praticità nel modding non dovrebbe essere molto complicato installare su questo dispositivo anche l'OS di Google oltre che, per gli amanti degli “smanettamenti”, il sempre validissimo Ubuntu, ovvero l'OS “opern source” con una delle comunità di supporto più grandi al mondo. Tuttavia, in questo caso ne sconsiglio l'installazione, in quanto sono ancora presenti molti bug che ne pregiudicano un utilizzo completo.

Da questo punto di vista, quindi, il Minix Neo Z64 rappresenta una soluzione estremamente flessibile e adattabile alle preferenze di (quasi) tutti gli utenti.

Minix Neo Z64 con Windows 8.1 – il box di vendita

Minix Neo Z64

Prima di proseguire con la recensione vera e propria, facciamo una veloce panoramica sulla confezione di vendita di questo Minix Neo Z64. Il box è caratterizzato dalla dominanza del colore blue, che, chiaramente, sottolinea la presenza sul dispositivo di un chipset Intel.

Minix Neo Z64

Oltre al Minix Z64, che è dotato di un antenna per il WiFi non removibile (purtroppo!), nel box troviamo:

  • Una piccola brochure che mostra alcuni altri modelli prodotti dall’azienda;
  • un manuale utente multilingue (non è presente l'italiano, ma troviamo l'inglese);
  • un cavo di alimentazione non in formato europeo (con adattatore);
  • un cavo HDMI di media lunghezza.

La dotazione accessori è, quindi, essenziale, ma comunque completa per l'utilizzo “base” del dispositivo.

Minix Neo Z64 con Windows 8.1 – specifiche e struttura

Minix Neo Z64 specifiche complete

Come brevemente anticipato in premessa, il Minix Neo Z64 è dotato di un processore prodotto da Intel, più precisamente il chipset quad-core Atom Bay Trail Z3735F, affiancato da 2GB di RAM e 32GB di memoria interna EMMC 5.0, di cui circa 21 sono liberi. Il quantitativo di memoria interna è probabilmente uno dei principali “nei” di questo dispositivo, in quanto i 21GB disponibili tendono ad esaurirsi molto velocemente, soprattutto installando software e giochi molto “pesanti”. Tuttavia, per sopperire a tale mancanza, sarà comunque possibile chiavette, hard disk esterni e schede di memoria micro SD.

Minix Neo Z64

Per quanto riguarda i materiali costruttivi, il Minix Neo Z64 è realizzato quasi interamente con materiali metallici, allo stesso tempo resistenti e leggeri. La qualità costruttiva e l'assemblaggio del dispositivo, come da tradizione Minix sono assolutamente di ottimo livello.

Minix Neo Z64

Tuttavia, sarà molto facile graffiare la scocca durante l'utilizzo (vedi foto).

Sul dispositivo troviamo una dotazione di porte molto completa, descritta di seguito nell'analisi dettagliata dei quattro lati.

Sul bordo sinistro troviamo il pulsante power, un lettore di schede micro SD 2 porte USB 2.0.

Minix Neo Z64

Nella parte posteriore trovano invece alloggiamento il jack da 3,5 mm per le cuffie (dal punto di vista dell'usabilità sarebbe stata preferibile una posizione frontale o laterale), la porta HDMI (con risoluzione massima supportata 1080p con 60 fps), quella Eterneth 10/100 e il jack di alimentazione.

Minix Neo Z64

Il lato destro ospita esclusivamente l’antenna WiFi, che, seppur non removibile, è comunque orientabile.

Minix Neo Z64

Infine, nella parte frontale troviamo un sensore ad infrarossi per l’utilizzo del dispositivo con il telecomando – che però è in dotazione esclusivamente nella versione Android dello Z64 – e il led di stato.

Minix Neo Z64

Minix Neo Z64 con Windows 8.1 – primo avvio del dispositivo

Il primo avvio del Minix Neo Z64 è un'operazione particolarmente veloce e semplice, specchio della semplificazione del concetto di PC insita in questo dispositivo. Per utilizzare lo Z64, infatti, vi basterà collegare:

  • Il dispositivo ad un monitor/TV mediante il cavo HDMI in dotazione;
  • un mouse e una tastiera (wireless e non) mediante le due porte USB in dotazione (per aumentare il numero di porte disponibili potreste utilizzare questo HUB USB);
  • l'alimentatore nell'uscita DC-IN del Mini PC e nella presa di corrente.

Minix Neo Z64 con Windows 8.1 – software

La versione di Windows installata su questo Minix Z64 – con licenza completa – è la 8.1 con Bing, quindi una versione ufficiale che sarà anche aggiornata a Windows 10, il che è un plus non da poco nella valutazione d'acquisto del dispositivo.

Ottima la velocità del boot, infatti il Sistema Operativo si avvia in circa 40 sec.

Non è presente Office 365, ovvero la versione offerta da Microsoft gratuitamente per un anno sui tablet, ma sarà comunque possibile installare una qualsiasi suite di gestione documenti gratuita, come, ad esempio, i vari Open Office, Libre Office, ecc. che girano molto bene su questo dispositivo.

Oltre a quelli scaricabili dallo store di Microsoft, sul dispositivo sarà possibile installare anche tutti i software “nativi” di Windows, come, ad esempio, Photoshop CC, il quale, seppur con qualche piccolo rallentamento, gira abbastanza bene su questo Minix Neo Z64.

La navigazione web con il Minix Neo Z64 è sempre di buon livello, anche se, in modo anomalo rispetto a quando generalmente rilevato sugli smartphone testati, non si notano delle differenze di fluidità tra Internet Explorer e Google Chrome.

Lo steaming video sul browser web gira senza problemi, sia per i filmati riprodotti direttamente su YouTube che per quelli incorporati nei siti web.

Molto buona anche la riproduzione video, seppur con qualche piccolo rallentamento nel passaggio veloce da una parte all'altra del filmato con il file di test in 4K codec .H264. Nessun problema, invece, con il filmato in .MKV a 1080p.

Buone le prestazioni anche nel gaming (testato con Sonic e Asphalt 8), in quanto, anche se non sempre con una fluidità al top, il dispositivo garantisce un'esperienza di gioco abbastanza gradevole.

In generale, l’OS Windows gira davvero molto bene ed infatti, talvolta, con questo Minix Z64 vi capiterà di dimenticare che state utilizzando un dispositivo del genere e non il vostro PC fisso dotato, nella maggior parte dei casi, di un hardware superiore.

Minix Neo Z64 con Windows 8.1 – galleria fotografica

Minix Neo Z64 con Windows 8.1 – conclusioni

Il Minix Neo Z64 è un dispositivo che sorprende un po' da tutti i punti di vista. La qualità costruttiva è di ottimo livello, Windows 8.1 gira molto bene e lo fa anche con i software più “impegnativi” e comunque mantenendo sempre delle temperature al di sotto del “livello di allarme” (circa 70 gradi).

Il dispositivo, quindi, è consigliato a tutti coloro che sono alla ricerca di un secondo PC, per casa o per il lavoro, o anche una di “macchina” da utilizzare come postazione principale, laddove però le esigenze di utilizzo sono molto più modeste e, quindi, limitate, ad esempio, alla navigazione web e/o all'utilizzo delle “suite office”. In quest'ultimo caso, ovviamente, sarà necessario dotarsi anche di un archivio di massa esterno (chiavetta o HD) per sopperire alla scarsità di storage del Minix Neo Z64.

In chiusura vi ricordo che il Minix Neo Z64 è disponibile in due versioni su Gearbest.com. Di seguito dei codici sconto per l'acquisto:

  • MINIXZ64A per la versione Android;
  • MINIXZ64W per quella Windows.