[Leak] Dare N1 diventa Ulefone Be Touch: ecco le foto!

Ulefone Be Touch

La prima ondata di terminali basati sul potente SoC MT6752 è arrivata ormai da tempo sul mercato, ed anche le aziende più ritardatarie stanno per presentare nuove soluzioni incentrate sul chip Mediatek. Tra i terminali meno puntuali dobbiamo collocare Ulefone Dare N1, futuro flagship phone cinese che, dopo l'inaspettata assenza alle importanti vetrine del Ces di Las Vegas e del MWC di Barcellona, ha deciso (per la vergogna?) di cambiar nome in Ulefone Be Touch.

La notizia del rebrand, ancora non ufficiale, sembra dovuta alla nuova politica di marketing della società che, per evitare l'indifferenza dei consumatori verso un terminale annunciato sulla carta con troppo anticipo, ha già dato il via ad una nuova campagna pubblicitaria. Non sappiamo, attualmente, se il probabile cambio di nome porterà anche ad una variazione delle specifiche, ma i rumors almeno ci hanno regalato le prime immagini leaked reali del dispositivo!

Ulefone Be Touch

Il prossimo Ulefone Be Touch, in ogni caso, competerà sulla stessa fascia di mercato dei nuovi Elephone P7000Mlais M7. Le caratteristiche, dunque, non dovrebbero discostarsi troppo da quanto già previsto per il vecchio Dare N1 e, oltre all'annunciata adozione di 3 GB di RAM, ci aspettiamo anche la presenza di un lettore per le impronte digitali, di una buona fotocamera (probabilmente da 13 Megapixel di produzione Sony) e di una batteria capiente (più di 3000 mAh).

Ulefone

Il futuro flagship phone cinese, infine, arriverà nelle mani dei primi consumatori il prossimo mese ed utilizzerà Android in versione 5.0 Lollipop (probabilmente sin dal primo giorno di commercializzazione). Il prezzo, per concludere, è ancora sconosciuto ma, ipotizzando un listino non lontano da quanto richiesto sul mercato per i diretti concorrenti, non dovrebbe allontanarsi troppo dai 220 Euro.

Ulefone Be Touch

[GizChina.com]

Lydsto