Siswoo Cooper i7, la recensione di GizChina.it!

Siswoo Cooper i7

Dopo aver visitato personalmente lo stand Siswoo al Mobile World Congress 2015, siamo sicuri che sentiremo molto parlare di questo brand nei prossimi mesi, anche in virtù del fatto che l'azienda ha in previsione la vendita diretta presso dei negozi fisici europei, nonché presso le più note catene di elettronica di consumo.

Oggi vi presentiamo la recensione completa del Siswoo Cooper i7, così da saggiare le potenzialità di questo nuovo marchio, tramite la prova approfondita del primo terminale di fascia media del produttore cinese.

Siswoo-Cooper-i7_2

Questo smartphone sarà riuscito a convincerci o ci ha lasciato con l’amaro in bocca? Scopriamolo insieme nel corso di questo recensione!

Siswoo Cooper i7, la recensione by GizChina.it!

Se non vuoi perdere tutte le nostre recensioni esclusive iscriviti al nostro canale YouTube

Siswoo Cooper i7, le specifiche complete

  • Display 5 pollici IPS 1280 x 720 pixel;
  • soC Mediatek MTK6752 Octa-Core a 1.7GHz;
  • GPU Mali GPU Mali-T760;
  • 2GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibile;
  • sual SIM con supporto a 4G LTE;
  • Wi-Fi b/g/a/n/c, Bluetooth 4.0, GPS;
  • batteria da 2100mAh;
  • android 4.4.4 KitKat.

I punti di forza del Siswoo Cooper i7 sono rappresentati dal supporto alle reti 4G LTE (sia FDD-LTE che TD-LTE con supporto a 800MHz) e la presenza di un processore a 64-bit, incluso nel chipset Mediatek MTK6752 Octa Core a 1.7GHz.

Peccato per la ridotta risoluzione pari a 1280 x 720 pixel del display da 5 pollici, eccessivamente bassa per un dispositivo venduto a circa 170 euro. Fortunatamente una risoluzione minore limita i consumi e, considerando la batteria da soli 2100mAh presente su questo modello, non possiamo che vedere il lato positivo di questo aspetto.

Siswoo-Cooper-i7_8

2GB di RAM conferiscono un’ottima fluidità generale, mentre la memoria interna da 16GB, espandibile tramite microSD, presenta un’unica partizione da circa 13 GB per lo storage di App e contenuti multimediali.

Le dimensioni del Siswoo Cooper i7 misurano 146 x 71 x 8.9 mm, per un peso di soli 133 grammi, comprensivi di batteria estraibile da 2100mAh.

Siswoo Cooper i7, design e qualità costruttiva

Il form factor e il design del Siswoo Cooper i7 non brillano certamente per originalità, in quanto è evidente una chiara ispirazione al Meizu MX4, terminale fin troppo preso ad esempio nel corso degli ultimi mesi. Tuttavia, i rimandi al dispositivo sopra citato si limitano al puro aspetto estetico, in quanto i materiali e le finiture di questo Siswoo Cooper i7 risultano assolutamente peculiari.

I produttori di questo device hanno infatti deciso di adottare delle plastiche molto flessibili e leggermente elastiche, capaci di restituire non solo un ottimo feeling al tatto e un grip perfetto quando tenuto in mano, ma anche una resistenza e una duttilità eccezionali, oltre che una leggerezza invidiabile.

Questi aspetti rendono Siswoo Cooper i7 un compagno ideale per chi desidera uno smartphone “quasi indistruttibile”, senza dover necessariamente rivolgersi a un dispositivo rugged. Anche in caso di cadute accidentali il Siswoo eviterà rotture irreparabili o crepe sullo schermo, garantendo un’eccellente durabilità sul lungo periodo.

Purtroppo, l'ottima qualità costruttiva è macchiata da un difetto di fabbrica: sebbene posteriormente siano presenti ben due led flash sovrapposti, in realtà solo uno sembra funzionare. Ho chiesto spiegazioni al riguardo direttamente al tecnico Siswoo presente a Barcellona e mi è stato confermato che si tratta di un problema che affligge ogni esemplare prodotto di questo modello. Brutta caduta di stile per un marchio che cerca di conquistare il cuore degli appassionati del settore.

Siswoo-Cooper-i7

Anteriormente notiamo il sensore di prossimità, lo speaker per le chiamate e la fotocamera selfie, mentre nella sezione inferiore sono posti i tre tasti soft-touch – indietro, menù ed home – quest’ultimo adibito a funzione di led di notifica, tramite il lampeggiamento della retroilluminazione.

Siswoo-Cooper-i7_1

Posteriormente troviamo la fotocamera principale sporgente, il finto dual led flash e il logo Siswoo, oltre che la sigla 4G-LTE e il singolo speaker.

Lungo il lato superiore sono collocati il jack da 3,5mm per le cuffie e la porta micro-usb per ricarica e connessione al computer, mentre il lato inferiore presenta solamente il microfono principale.

Il lato sinistro è completamente pulito, mentre il tasto di accensione e spegnimento e il bilanciere del volume sono posti lungo il lato destro.

Siswoo Cooper i7, galleria fotografica

Siswoo Cooper i7, il display

Il display è sicuramente uno degli aspetti più negativi di questo dispositivo. Sebbene il pannello IPS da 5 pollici montato presenti una qualità decente, con buoni angoli di visuale e una corretta riproduzione del contrasto e della gamma cromatica, considero la ridotta risoluzione pari a 1280 x 720 pixel pixel un compromesso eccessivamente penalizzante, in particolare per un dispositivo venduto a circa 170 euro nel 2105.

La pochezza di pixel comporta, infatti, uno scarso livello della nitidezza, aspetto evidente soprattutto per chi ha avuto modo di abituarsi, come il sottoscritto, ai pannelli FullHD di ultima generazione, presenti anche su dispositivi venduti allo stesso prezzo del terminale in corso di recensione.

Siswoo-Cooper-i7_9

Ciò nonostante, la minore risoluzione apporta un ridotto consumo energetico e una maggiore fluidità generale, bonus che potrebbero interessare agli utenti che non sfruttano eccessivamente il proprio smartphone per lettura prolungata di documenti e pagine web, utilizzi per i quali un’alta densità di pixel è molto consigliata.

Infine, nessun problema con il touch screen, reattivo in qualsiasi situazione, e con la luminosità, uniforme su tutto lo schermo e con un livello massimo ottimo, il quale permette la fruizione dello schermo anche durante le giornate di sole.

Siswoo Cooper i7, benchmark

Siswoo Cooper i7, comparto fotografico

Purtroppo, il comparto fotografico delude sotto molti aspetti. Avendo avuto la possibilità di scattare diverse foto in molteplici condizioni di luce differenti, ho avuto modo di constatare la non eccellente qualità del sensore fotografico da 8 megapixel a bordo del dispositivo.

Sebbene in condizioni di ottima luminosità, come durante una giornata di sole, le foto siano accettabili, sebbene non perfette dal punto di vista dell'esposizione, i problemi maggiori si riscontrano nelle macro. In quest’ultimo caso, la fotocamera soffre moltissimo nella messa a fuoco di soggetti ravvicinati, generando in questo modo scatti dalla ridottissima nitidezza e dall’elevato rumore di fondo nella maggior parte delle situazioni testate.

Appena discrete le foto notturne, affette da un eccessivo effetto filigranato. Anche il flash risulta molto deludente, a causa della poca luminosità apportata alla scena. Sicuramente il doppio led flash aggiuntivo, probabilmente previsto in fase di ingegnerizzazione del prodotto, avrebbe migliorato la qualità del comparto fotografico.

Siswoo Cooper i7, UI e performance del sistema

Nelle mie tre settimane di test ho potuto apprezzare l’ottima fluidità e reattività del sistema, garantita dal chipset mediatek octa-core e dai 2GB di RAM di cui è dotato questo dispositivo. Il produttore cinese di System on a Chip ha fatto passi da gigante in termini di prestazioni e reattività offerte dai propri prodotti, al punto che la nuova gamma di processori octa-core a 64 bit è capace di spazzare via lo stereotipo secondo cui i chipset Mediatek low-cost siano sinonimi di prestazioni scadenti.

Siswoo-Cooper-i7_4

Indipendentemente dal tipo di utilizzo, Siswoo Cooper i7 non ha mai mostrato il fianco a impuntamenti o crash di sorta, garantendo un’affidabilità invidiabile. In tal senso, un aiuto è sicuramente apportato – lo ripeto – dalla limitata risoluzione del display, la quale non sovraccarica praticamente mai la GPU, che riesce a gestire in qualsiasi situazione i pixel presenti a schermo .

Sebbene Siswoo non abbia installato alcuna interfaccia personalizzata, l’esperienza di utilizzo si discosta comunque da quella stock di Android 4.4.4 kiKat, grazie a un diverso pack di icone (prese di peso dalla ROM MIUI) e qualche voce aggiuntiva nel menù delle impostazioni, come quelle che permettono di attivare gesture particolari, tra le quali la riattivazione del display tramite doppio tap.

Siswoo Cooper i7, multimedia – Audio e video

Come potrete apprezzare dalla recensione video, il comparto video di questo terminale è stupefacente. Il dispositivo riesce a riprodurre senza difficoltà tutti i file di test, con una fluidità praticamente perfetta, anche con i filmati più pesanti con il noto Big Buck Bunny, in risoluzione 4K e formato h.264.

Il chipset Mediatek MT6752 supporta molto bene anche il nuovo codec HEVC h.265, leggendo senza impuntamenti i file in questo formato fino alla risoluzione massima FullHD. Considerando che, nel prossimo futuro, questo diventerà lo standard per i file video distribuiti online, Siswoo Cooper i7 si rivela un device poco soggetto ad obsolescenza.

Siswoo-Cooper-i7_1

Decente anche il comparto audio, con una qualità e fedeltà sonora accettabile per la fascia di prezzo del terminale. Nulla di miracoloso, ma un utente medio senza velleità audiofile apprezzerà sicuramente la propria musica tramite cuffia o auricolare.

Buona la qualità del singolo speaker posteriore: il volume massimo non è elevatissimo e i bassi sono praticamente assenti, ma la piccola cassa permetterà di visionare filmati su youtube o sentire musica in ambienti non troppo rumorosi senza dover collegare casse esterne.

Siswoo Cooper i7, gaming

Siswoo Cooper i7, connettività

Nessun problema da segnalare per quanto riguarda il comparto telefonico: il segnale si mantiene sempre stabile, pur dando qualche segno di cedimento in ambienti chiusi interrati, anche se le applicazioni di messaggistica sembrano riuscire comunque a garantire l'invio e la ricezione di messaggi.

Il GPS è molto performante, il fix dei satelli è molto veloce e la navigazione su strada si dimostra affidabile, mentre quella pedonale risulta a volte imprecisa nell’ordine della decina di metri.

Ottima la compatibilità con le reti 4G LTE; ho testato questa funzionalità con operatore TIM e WIND nella zona di Milano e la velocità in download ha raggiunto velocità molto elevate, in linea con gli standard offerti da questa tecnologia.

Siswoo Cooper i7, autonomia

Sebbene l’esigua batteria da 2100mAh sembri presagire il contrario, ho potuto constatare una buona durata dell’autonomia, capace di garantire la classica giornata di utilizzo medio.

Dagli screenshot potete notare che attivando la modalità di risparmio energetico è possibile arrivare a circa 5 ore di display accesso, mentre disattivandola bisogna sottrarre circa un’ora al conteggio finale. In ogni caso, un ottima dato considerando l’estrema leggerezza del dispositivo, permessa dal basso amperaggio della batteria impiegata.

Siswoo Cooper i7, conclusione

In definitiva, Siswoo Cooper i7 è un buon dispositivo e un ottimo punto di partenza per un brand nato da pochi mesi. Vi sono sicuramente alcuni aspetti da migliorare per un successo su larga scala, ma la fluidità ed affidabilità garantita dall’ottima dotazione hardware rendono questo modello un compagno affidabile e duraturo in prospettiva futura.

Peccato per un comparto fotografico non all’altezza e un display non particolarmente risoluto, difetti in parte oscurati dall’ottima qualità costruttiva e dal supporto a reti 4G LTE. Sarà l’utente finale a ponderare i vari pregi e difetti, così da capire se Siswoo Cooper i7 è uno smartphone adatto per le proprie necessità.

Vi ricordo che potrete acquistare questo modello da GeekBuying.com al prezzo di circa 170 euro con spedizione dalla Cina.