Xiaomi pronta ad entrare in borsa a Wall Street?

Xiaomi Logo

Il successo di Xiaomi è inarrestabile e sembra non avere segnali di interruzione o flessione come mostrano i dati che vi abbiamo riportato nei mesi scorsi relativi al numero di smartphone prodotti e venduti.

Recentemente l'azienda è stata valutata circa 46 miliardi, tale valutazione potrebbe portare ora il management a puntare più in alto entrando ufficialmente in borsa.

Xiaomi Logo

Si vocifera nelle ultime ore che l'evento del 12 Febbraio fissato a San Francisco, di cui vi abbiamo già parlato, possa riguardare l'annuncio ufficiale di un IPO, ovvero Offerta Pubblica Iniziale, per entrare ufficiale a Wall Street ed essere dunque quotata in borsa.

Non è escluso che la quotazione possa avvenire presso la borsa di Hong Kong, ma seguendo il successo del recente IPO di Alibaba a Wall Street, l'ipotesi di una quotazione “americana” sembra essere sempre più concreta.

E' curioso come Lei Jun, CEO di Xiaomi, abbia in passato dichiarato poco dopo la fondazione dell'azienda nel 2010, che Xiaomi non sarebbe stata quotata per i successivi 5 anni.

Ad aprile Xiaomi compirà 5 anni di vita e di successi, una coincidenza? Vedremo nei prossimi mesi se resterà tale o se questa “vecchia” affermazione sta per concretizzarsi.

[VIA]