Xiaomi pronta ad aprire uno store online negli USA, ma non venderà telefoni!

Xiaomi Logo

Nella giornata di ieri, Xiaomi ha tenuto un evento a San Francisco e, più precisamente, nella Silicon Valley. Durante l'evento l'azienda ha annunciato l'apertura – prevista per i prossimi mesi – di uno store online negli USA.

A quanto pare però, Xiaomi non venderà telefoni e tablet, ma solamente accessori, come, ad esempio, gli auricolari Xiaomi Pistons, la Mi Band e le Power Bank.

Mi Band smontataUna delle ragioni per cui Xiaomi non sembra intenzionata a vendere i propri smartphone negli USA è dovuta all'ambiente MIUI (che ha recentemente raggiunto 100 milioni di utenti attivi), che, al momento, è caratterizzato da numerosi servizi destinati ad utenza cinese e poco adatta al mercato americano.

Come se non bastasse, sono numerose le certificazioni a cui vanno sottoposti i dispositivi destinati al mercato americano, a cui vanno aggiunti i centri di assistenza e distribuzione da aprire sul territorio statunitense.

Va anche detto che nel mercato americano sono molti gli utenti che preferiscono acquistare nuovi device tramite le compagnie telefoniche anziché sul sito del produttore stesso, pratica invece molto diffusa in Cina ed in altri mercati.

Insomma, la strada per Xiaomi è ancora lunga ma l'apertura di uno store ufficiale online è già un buon segno. La speranza è che presto anche l'Europa possa beneficiare di un canale di vendita ufficiale, almeno per quanto riguarda gli accessori.

Chissà se i prezzi rimaranno competitivi come sui mercati asiatici o se subiranno un drastico aumento. Non ci resta che aspettare i prossimi mesi per vedere se il colosso cinese continuerà a mantenere quel rapporto qualità/prezzo tipico dei suoi prodotti anche al di fuori del continente asiatico.

 

[ Via ]