Elephone P6000, l’unboxing di GizChina.it!

Elephone P6000

Chi segue con attenzione il mercato degli smartphone cinesi e, quindi, noi di GizChina.it, non avrà potuto fare a meno di sentire parlare di Elephone, azienda che negli ultimi mesi ha sfornato molti dispositivi interessanti, concentrandosi in particolare nella fascia bassa del mercato.

Oggi vi presentiamo l'unboxing dell'Elephone P6000, terminale che avrò il piacere di testare nei giorni a venire. Riuscirà questo dispositivo, venduto a circa 140 euro e dotato di processore a 64-bit e supporto al 4G LTE, a portare avanti il buon nome della compagnia cinese? Lo scopriremo nelle prossime settimane, per ora gustatevi il nostro primo contatto con questo modello!

Elephone-P6000

Elephone P6000, l'unboxing di GizChina.it


Se non vuoi perdere tutte le nostre recensioni esclusive iscriviti al nostro canale YouTube

Elephone P6000, Le specifiche tecniche

  • Display 5 pollici JDI IPS 720p a 293 PPI;
  • CPU MediaTek MT6732 Quad Core 1.5GHz a 64-Bit;
  • GPU ARM MALI-T760;
  • 2GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibile tramite MicroSD;
  • Fotocamera principale da 13 megapixel e anteriore da 2 megapixel;
  • Dual SIM formato MicroSIM con supporto a WiFi, EDGE, GPRS, UMTS, HSPA, HSPA+, FDD-LTE;
  • Batteria da 2700mAh;
  • Android 4.4.4 Kitkat, presto aggiornabile via OTA ad Android 5.0 Lollipop.

Una piccola nota di rilievo: nel tentativo di registrare il punteggio di Antutu Benchmark, la nota applicazione di test non è riuscita a verificare le reali prestazioni di Elephone P6000, in quanto ha percepito il tentativo da parte della casa produttrice di falsare il test, intervenendo sui parametri interni di questo modello.

Nei prossimi giorni lancerò il benchmark tramite Antutu X, così da smascherare eventuali manomissioni da parte del produttore.

Elephone-P6000_3

Elephone P6000, prime impressioni

Una volta estratto Elephone P6000 dalla confezione di vendita e smaltito il disappunto per la misera dotazione di accessori di serie (comprensiva solamente di due pellicole, di cui una già applicata sul display), risulta evidente come il design di questo modello si ispiri alle linee degli smartphone Meizu.

Difatti sia il tasto soft touch circolare Home che il posizionamento della fotocamera e del logo lungo la superficie posteriore del dispositivo suggeriscono una forte somiglianza con il Meizu MX4. Peccato per l'eccessivo spessore delle cornici laterali e della minore smussatura degli angoli, elementi che rendono Elephone P6000 esteticamente meno attraente del modello al quale di riferimento.

Elephone-P6000_1

Una volta inserita la batteria removibile e acceso il dispositivo si può notare che il comparto software riprende l'aspetto minimale della dotazione di serie: nessuna interfaccia personalizzata e pochissime applicazioni installate, a parte le immancabili Galleria, Musica e Video (anche se questo potrebbe essere visto come un pregio da molti).

Il primo approccio con Elephone P6000 non mi ha stupito particolarmente, il dispositivo manca, infatti, di quel “non so che” che lo renda capace di distinguersi nell'affollato panorama degli smatphone odierni. Tuttavia, la promessa di Elephone di aggiornare ufficialmente questo device ad Android 5.0 Lollipop rappresenta sicuramente un plus che potrebbe spingere all'acquisto eventuali acquirenti incerti nella scelta.

Elephone-P6000_2

Per ulteriori informazioni su questo modello vi rimando alla recensione completa che sarà pubblicata su GizChina.it nelle prossime settimane. Per qualsiasi dubbio o richiesta è a vostra disposizione, come sempre, il box dei commenti.

Infine, per l'invio di questo Sample ringrazio il venditore Teknistore.com, presso il quale potete acquistare Elephone P6000 a 139,99 euro, con possibilità di spedizione dall'Europa. I lettori di GizChina.it possono inoltre usufruire dell'esclusivo sconto di 7 euro, inserendo il voucher GZCP6E7 in fase di acquisto.

Volantino