Meizu M1 Mini: si potrà scegliere tra tre versioni del sistema operativo?

Meizu M1 Promo

I rumors riguardo al Meizu M1 Mini, la versione “ridotta” dell'M1 Note che Meizu ha presentato lo scorso 23 Dicembre, continuano incessanti.

Nelle ultime ore, infatti, sono emerse alcune immagini pubblicate su Weibo, le quali ritrarrebbero la campagna di marketing del fantomatico Meizu M1 Mini.

Meizu M1 Promo

Se queste immagini risultassero veritiere, allora le notizie che ne emergono sono importantissime!

Dallo screenshot che vede qui sopra è, infatti, possibile vedere come venga chiaramente riportata la data di presentazione del Meizu M1 Mini, ovvero il 28 Gennaio alle 18:00 ora locale di Pechino. La data sarebbe perfettamente in linea con quanto vi abbiamo già riportato ufficialmente nei precedenti post, quel che non corrisponderebbe, invece, è l'orario.

Inviti Conferenza Meizu

Quello che vedete qui sopra è, infatti, l'evento ufficiale che riporta le 17:00 come orario di termine dell'evento di presentazione.

Ma non è finita qui, perché anche l'ipotetica cifra di vendita di 799 Yuan riportata in precedenza, pari a circa 113 euro, verrebbe confermata dalle stesse immagini. Il prezzo sarebbe riferito alla versione 16GB di memoria interna.

Le altre informazioni che possiamo estrapolare da queste immagini promozionali riguardano altri aspetti molto importanti e discussi fino ad ora, tra cui la dimensione e la risoluzione del display: da una delle due foto qui sopra è possibile leggere chiaramente 5 pollici 720p. Questa nuova informazione andrebbe, quindi, contro quel che pensavamo fosse uno degli unici, se non l'unico, aspetto hardware più plausibile, ovvero la presenza di un display 5 pollici FullHD con risoluzione 1920 x 1080 pixel.

Le ultime notizie dipingerebbero, invece, uno scenario differente, con una risoluzione di “soli” 1280 x 720 pixel.

Inoltre questo Meizu M1 Mini sembrerebbe possa arrivare sul mercato in sei differenti colorazioni.

Altro dato specifico comunicato da queste immagini è la presenza della fotocamera posteriore da 13 mega-pixel e, aspetto più interessante di tutti, la possibilità di scegliere tra tre differenti versioni di sistema operativo col quale acquistare questo Meizu M1 Mini.

Nell'immagine di apertura è, infatti, chiaramente visibile la presenza di tre nomi piuttosto esplicativi: Android, YunOS e Ubuntu. Più in basso il logo Flyme, la ormai famosissima personalizzazione di casa Meizu applicata al sistema operativo Android.

YunOS altro non è, in realtà, che la Flyme con l'aggiunta di alcune applicazioni e sistemi di pagamento che Alibaba, il colosso cinese delle vendite online in tutto il mondo, ha inserito previo accordo con Meizu.

Il vero “effetto wow”, a mio avviso, è la possibilità di vedere (finalmente) Ubuntu come sistema operativo sui dispositivi Meizu, come già vi avevamo anticipato in precedenza grazie all'accordo ufficiale che Canonical e il produttore cinese di smartphone hanno siglato in precedenza.

Insomma, come si suol dire, “c'è molta carne al fuoco” e noi non vediamo l'ora di sapere se tutte queste nuove informazioni verranno confermate il prossimo 28 Gennaio.

Voi, come sempre, rimanete con noi per ogni aggiornamento!

[ GizChina.com ]
Honor