Ecco i benchmarks di Elephone P6000 con MT6732!

Elephone P6000

Grazie alla redazione di GizChina.com oggi scopriamo finalmente le reali prestazioni del chip che, prevedibilmente, equipaggerà la maggior parte dei terminali di fascia bassa cinesi. Ci riferiamo al SoC Mediatek Mt6732, cuore del nuovo Elephone P6000 che sta per essere recensito dal nostro Andi.

Prima di procedere con i dati dei benchmarks, in ogni caso, ci sembra giusto darvi qualche informazione riguardo questo terminale. Elephone, infatti, ha spesso introdotto sul mercato dispositivi dalle ottime caratteristiche tecniche e dal basso prezzo, ma raramente è riuscita a coniugare questi elementi ad una buona qualità costruttiva. Classico esempio di questa tendenza è P3000, terminale ben bilanciato ma vittima delle sue plastiche sottili e di una eccessiva fragilità strutturale.

Elephone P6000

Chi ha avuto modo di provare diversi smartphone della società, quindi, vorrà conoscere le nostre impressioni riguardo alla qualità costruttiva di questo Elephone P6000 con MT6732. Rassicuriamo subito questi lettori: questo device è fatto di tutt'altra pasta rispetto ai predecessori. Secondo Andi, infatti, la maggiore cura con cui è stato prodotto il terminale si può notare sin dalla scatola, e diventa evidente quando si prende in mano lo smartphone.

Il design del dispositivo, poi, sembra aver colpito molto il nostro recensore, che paragona Elephone P6000 ad una ipotetica versione migliorata con cover rimovibile di Xiaomi Mi2s. Prossimamente, in ogni caso, pubblicheremo una recensione completa in cui approfondiremo tutti gli aspetti del device.

Mediatek MT6732 Benchmarks – Elephone P6000

Torniamo finalmente ai benchmarks di questo terminale che, come vi abbiamo detto, è basato sull'atteso SoC MT6732. Questo chip, grazie ai quattro core Cortex A53 a 64 bit operanti a 1.5GHz e alla GPU Mali-T760, si è preannunciato da subito come un importante salto generazionale rispetto ai predecessori.

Il SoC, prodotto con litografia a 28nm, è compatibile con le reti LTE nonostante sia pensato per il segmento più economico del mercato. Completa le caratteristiche il supporto a display fino ad una risoluzione di 720p ed a sensori fotografici fino a 13 Megapixel (che rende possibile la registrazione di video in FullHD a 30FPS).

In questo Elephone P6000 il processore, affiancato da 2GB di RAM e 16 GB  ROM, fa girare attualmente Android 4.4.4 Kitkat su uno schermo da 5 pollici HD. Non manca il sensore fotografico posteriore da 13 megapixel e la batteria h una capacità di 2700 mAh.

Ecco finalmente i risultati ottenuti:

  • Antutu V5.6: 31,753
  • Antutu X: 30,532
  • GPUBench Score: 22,296
  • GPUBench resolution normalized score: 20,548
  • GPUBench Average frame rate: 77.9fps
  • Quadrant: 10,107
  • GFXBench Manhattan: 505.2
  • GFXBench 1080p Manhattan Offscreen: 257.7
  • GFXBench T-Rex: 1,032
  • GFXBench 1080p T-Rex Offscreen: 626.0
  • GFXBench Alu: 1,120
  • GFXBench 1080p Alu Offscreen: 1,009
  • FXBench Alpha Blending: 1.226
  • GFXBench 1080p Alpha Blending: 1.445
  • GFXBench Driver Overhead: 781.0
  • GFXBench 1080p Driver Overhead Offscreen: 1,624
  • GFXBench Fill: 929.0
  • GFXBench 1080p Fill Offscreen: 923.0
  • GFXBench render quality: 3921
  • GFXBench render quality (high precision) 4038
  • 3D Mark Ice Storm Extreme: 4984
  • 3D Mark Ice Storm Unlimited: 8005
  • 3D Mark Ice Storm: 9130

Come potete vedere da questi numeri, il nuovo SoC mantiene sostanzialmente le sue promesse. Non si tratta, evidentemente, di valori stratosferici ma il livello di performance raggiunto ci sembra decisamente buono per un dispositivo tanto economico.

I risultati di 3DMark, in particolare, ci hanno entusiasmato. Lo stesso bench che metteva in crisi i vecchi MT6582 e MT6592, chip pensati inizialmente per un segmento di mercato superiore, è affrontato senza problemi dal nuovo SoC.

Le prestazioni di questo MT6732 e del P6000 che lo ospita ci sono sembrate decisamente soddisfacenti, così come ci ha impressionato, fino ad ora, la qualità costruttiva del terminale. Il nostro Andi, in ogni caso, deve ancora testare a fondo il device (i test di chiamata e del comparto fotografico mancano ancora all'appello) che ha, tuttavia, le carte in regola per diventare il miglior Elephone finora prodotto.

Se vi state domandando, infine, se il GPS del terminale funziona a dovere, vi diciamo solo che Andi ha effettuato il fix in Spagna in pochi secondi. Ringraziamo Elephone per averci mandato il sample di questo P6000, di cui potrete presto leggere la recensione!

[GizChina.com]

Volantino