Xiaomi Redmi 1S: la Rom Lollipop Mokee nel dettaglio!

Xiaomi Redmi 1S Mokee ROM
Oclean

Appena ieri vi avevamo accennato della pubblicazione di una primissima Custom ROM – la Mokee ROM – basata su Android 5.0 Lollipop per lo Xiaomi Redmi 1s, ancora in avanzato stato di Alpha ma decisamente ad un buon livello di usabilità.

Ebbene si, nella giornata odierna sono emersi ulteriori dettagli grazie anche ai primi utenti che hanno flashato questa ROM sui loro dispositivi facendo da Beta tester, anzi, visto lo stato attuale di sviluppo, forse è più corretto definirli Alpha tester.

Xiaomi Redmi 1S Mokee ROM

Come riportato dello sviluppatore stesso, al momento non risulta funzionante il modulo telefonico, ovvero la SIM non viene rilevata in entrambi gli slot, di conseguenza risulta impossibile effettuare chiamate, perciò consigliamo caldamente di aspettare la versione stabile che dovrebbe essere rilasciata nei prossimi 10 giorni. Per quanto riguarda la connettività Wi-Fi e GPS, al momento gli utenti non riscontrano problemi.

Analizziamo brevemente i punti chiave di questa Mokee ROM, seguendo ovviamente ciò che ha riportato lo sviluppatore nel Thread Ufficiale.

Material Design

L'elemento che spicca subito all'occhio e che ci fa immediatamente capire che stiamo parlando di Android Lollipop è sicuramente il Material Design che Google ha introdotto nell'ultima versione del suo sistema operativo mobile.

Rispetto alle precedenti versioni di Android, Google ha rinnovato completamente la grafica, rendendola decisamente più carina e semplice, molto lontana dalla MIUI V5 di cui i dispositivi Xiaomi sono dotati, tanto che fa decisamente effento passare dalla MIUI ad una versione pura di Android. Ovviamente, tutte le Google Apps – Google Play Music, Google Play Store, Calendar, Chrome e Gmail – presenti in questa ROM, riprendono il material design, elemento chiave dell'interfaccia grafica di Android Lollipop 5.0.

Notifiche

Un altro aspetto su cui Google ha lavorato sono le notifiche, introducendo le notifiche nella Lockscreen. Essendo questa ROM un porting di Android 5.0 Lollipop, ritroviamo naturalmente anche questa interessante novità, anche se già sulla MIUI V5 era possibile, tenendo premuto sul “pallino” della schermata di sblocco, vedere il mittente di eventuali SMS e chiamate. La nuova Lockscreen di Google permette di vedere in anteprima le notifiche ed il loro contenuto senza sbloccare il device, premendo su di esse, inoltre, è possibile aprire la relativa applicazione.

Performance

Al momento Android 5.0 Lollipop su Xiaomi Redmi 1s offre una buona fluidità e ottime performance di gioco, ma, a detta dello sviluppatore, inferiori rispetto alla precedente MOKEE ROM basata su KitKat 4.4.4. Ovviamente, ci aspettiamo con i prossimi update un miglioramento delle prestazioni, rendendo il device ancora più fluido e reattivo.

Impostazioni rapide

Per quanto riguarda le impostazioni rapide, ritroviamo le stesse opzioni implementate in Android 4.4.4 KitKat, con l'aggiunta della barra orizontale per modificare rapidamente la luminosità del display, feature che già troviamo sulla MIUI V5 tipicamente installata sullo Xiaomi Redmi 1s, nulla di nuovo perciò su questo fronte.

Fotocamera

Per quanto riguarda la fotocamera, sono numerose le differenze rispetto alla MIUI, infatti ritroviamo l'app fotocamera stock di Google. Nulla di eccezionale perciò su questo fronte dove la MIUI rimane la scelta da preferire in questo caso.

Xiaomi Redmi 1S Mokee ROM

Multitasking

Google ha deciso di rivoluzione anche l'interfaccia del multitasking, adottando un'interfaccia a “mazzo di carte” per mostrare le varie App aperte in background. Decisamente differente dal multitasking della MIUI, ma personalmente apprezzo di più quello di Google, visto che permette di vedere in antemprima le miniature delle App aperte, cosa che con la MIUI V5 non si può fare ma che è stata introdotta nella MIUI 6, non ancora supportata però dallo Xiaomi Redmi 1s.

Xiaomi Redmi 1S Mokee ROM

Batteria

Attualmente la batteria del Redmi 1s con questa ROM sperimentale dura meno rispetto alla MIUI stock, ma ci aspettiamo notevoli miglioramenti con le prossime release. Lo sviluppatore riporta di aver raggiunto circa 4 ore di schermo acceso, tutto sommato neanche poi tanto male.

Xiaomi Redmi 1S Mokee ROMInoltre, pare che i problemi di surriscaldamento, tra l'altro già presenti nella precedenti release, non siano ancora stati risolti.

Sicurezza

Sul fronte sicurezza sono molti i miglioramenti introdotti da Google, sicuramente fra tutti spicca la crittografia dei dati che permette di proteggere tutti i dati presenti sul nostro dispositivo. Troviamo poi la “modalità ospite”, utile per far provare agli amici il nostro telefono senza permettergli di curiosare fra i nostri dati privati. Sul fronte sicurezza, la MIUI compete egregiamente ed in certi aspetti rimane la scelta migliore, ma Google con Android Lollipop ha fatto un altro passo avanti che non possiamo che apprezzare.

In sostanza, pare che questa prima versione – ancora sperimentale – della Mokee ROM, basata su Android 5.0 Lollipop, sia già ad un buon livello e con la release nei prossimi giorni della versione stabile, i possessori dello Xiaomi Redmi 1s potranno assaggiare l'esperienza pure Google dell'ultima versione di Android al completo.
Non c'è altro da aggiungere al momento, continuate a seguirci per eventuali sviluppi e fateci sapere la vostra esperienza con questa ROM se avete intenzione di provarla o se l'avete già fatto.

Per tutti i dettagli su download e installazione vi rimandiamo al Thread Ufficiale.

AnyCubic