Meizu M1 Note, il nuovo Meizu low-cost è ufficiale: foto, prezzo e specifiche!

Meizu No Blue Note

Dopo aver trascorso le ultime settimane a raccogliere eventuali prove, per poi metterle in fila ed avere dunque un'idea più chiara del progetto, Meizu ha finalmente presentato al mercato il suo nuovo sub-brand, pensato e disegnato per il mercato giovanile, No Blue. Delusione per coloro che si aspettavano il Meizu low-cost tascabile da 4.7 pollici aka Meizu K52, all'evento di Pechino Lin Bin ha svelato “solamente” il No Blue Note da 5.5 pollici.

Il dispositivo della nuova serie cheap&chic di Meizu, lungamente annunciato dai leak trapelati negli ultimi giorni, è stato ufficialmente presentato; nella cornice del National Convention Centre di Pechino, Meizu ha svelato ad una platea di fan in delirio il prossimo terminale della famiglia Meizu, il Meizu M1 Note.

Meizu M1 Note

Il nuovo phablet è il frutto di un intenso lavoro che la compagnia sta portando avanti da lunghi mesi, un prodotto che racchiude in una scocca in plastica rivestita con tonalità molto vivaci, tutto lo stile Meizu: il design ed il concetto di prodotto va detto, prendono moltissimo dall'iPhone 5C, ma lo incorporano in una filosofia tutta nuova. L'azienda infatti, ha investito molte delle sue energie per la creazione di un prodotto suo, nella definizione dei particolari, quelli stilistici come quelli hardware.

Disponibile nelle varianti di colore azzurro, verde chiaro, rosa, giallo e bianco, il Meizu M1 Note si sviluppa in 150.7 mm di lunghezza, 75.2 mm di larghezza e soltanto 8.9 mm di spessore, il tutto per un peso complessivo di soli 145 grammi. Il comparto hardware infine, si compone per come segue:

Meizu M1 Note – Caratteristiche tecniche

  • display Sharp da 5.5 pollici in risoluzione Full-HD 1920 x 1080 pixel (contrasto 1000:1, luminosità 450cd/m2)
  • processore octa-core MediaTek MT6752 da 1.7 Ghz a 64-bit;
  • 2GB di RAM;
  • GPU Mali T760 MP2 da 600 Mhz;
  • 16/32GB di memoria interna;
  • fotocamera Samsung posteriore da 13 mega-pixel;
  • fotocamera anteriore da 5 mega-pixel OmniVision (OV5670 F/2.0 con sensore 1.12um);
  • supporto dual-SIM;
  • connettività 4G LTE (150 Mbps down, 50 Mbps up)
  • batteria da 3140 mAh;
  • sistema operativo Flyme 4.1 Os.

Tutto, dal display Sharp/AUO Full.HD dall'elevatissima luminosità e dall'incredibile contrasto realizzato con processo di laminazione, passando per le fotocamere, quella frontale con sensore da 5 mega-pixel OmniVision OV5670 con apertura F2.0 dotata di riduzione Pure Cell e quella posteriore CMOS da 13 mega-pixel con panoramica a 300° e “ritardo-zero”, fino alla batteria, un'unità Sony7ATL da 3140 mAh ai polimeri di litio che garantirebbe 12 ore di navigazione in 4G, 15 ore di riproduzione video, 60 ore di riproduzione audio e 40 ore in conversazione, sembra essere progettato per un device capace di posizionarsi nella fascia alta del mercato, ed invece….

Ed invece no, perché come precedentemente avvenuto per il Meizu MX4 e per l'MX4 Pro, anche nel caso Meizu M1 Note il prezzo trapelato (un prezzo assolutamente competitivo!) si è confermato quello praticato:

  • 999 yuan (circa 131 euro) per la versione da 16GB;
  • 1199 yuan (circa 158 euro) per la versione da 32GB.

Secondo alcuni, va detto, quella di oggi è stata una presentazione a metà: dov'è il Meizu-phone da 4.7 pollici? Lo aspettavate? Ciò detto comunque, per chi ne dubitava, oggi è stato uno show “senza trucco e senza inganno“, il nuovo Meizu M1 Note è troppo bello…ma è vero!

Meizu M1 Note – trailer

https://www.youtube.com/watch?v=CGNPcNhh0C4&feature=youtu.be

[Aggiornamento] Il Meizu M1 Note, la cui spedizione in Cina partirà il 30 Dicembre, potrà essere prenotato a partire dalle ore 17.00 di oggi in Cina (le 10.00 in Italia) su JD.com, su QQ e sullo store Meizu cinese.

Lydsto