Intel e Rockchip presentano il SoC XMM6321 ARM Cortex-A5 dual-core

Intel e Rockchip lanciano il SoC XMM6321 dual-core

A Maggio di quest'anno Intel, uno dei principali produttori di SoC nel settore desktop e notebook (e da tempo anche nel settore mobile con smartphone e tablet), e Rockchip, uno dei più importanti produttori di SoC del mercato Cinese, hanno stretto una partnership che permetterà un miglioramento dei processi produttivi adottati come piattaforma per smartphone e/o tablet di fascia bassa.

I processori Rockchip sono ampiamente utilizzati, inoltre, per accessori come i set-top-box, ovvero quei mini PC sui quali viene installato un sistema operativo (Android è quello che va per la maggiore) e, una volta connesso alla TV, permettono l'utilizzo di una piattaforma multimediale completa.

Rockchip e Intel

L'XMM6321 è un SoC del quale avevamo già sentito parlare ad ottobre scorso, da alcuni rumors, che oggi vedono conferma nelle specifiche emerse: si parla di un processore dual-core su base ARM Cortex-A5 con clock ad 1GHz con possibilità di overclock fino a 1.2GHz, può gestire risoluzioni comprese tra 854 x 480 e 1024 x 600 pixel su display tra 3.5 e 7 pollici.

Il contributo di Intel lo troviamo nel modulo Infineon AG620 che permetterà la connessione 2G e 3G, WiFi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.0.

Infine, l'XMM6321, permetterà la registrazione video fino a 1080p a 30fps e supporterà sensori fotografici fino a 8 megapixel (posteriore) e 3 megapixel (frontale).

Come potete vedere si tratta di un SoC votato a dispositivi di fascia bassa, il settore ricoperto da Rockchip.

[ Via ]