MediaTek MT6595 – I nuovi smartphone cinesi con CPU MTK 8-core LTE

Il nuovo processore MediaTek MT6595 octa-core è davvero un performer; una CPU destinata a modificare le quotazioni dei flagship phone cinesi per tutto il prossimo anno. Quelli che andiamo a riassumere qui sono i 5 terminali che sappiamo ne vengono equipaggiati, scopriamoli insieme!

Oltre alla magnifica potenza di calcolo offerta, l'MT6595 rappresenta un passo fondamentale per la società taiwanese per le varie innovazioni introdotte: è il primo chipset MediaTek ad offrire connettività 4G LTE nativa, il primo a supportare schermi con risoluzione 2K Quad-HD e registrazione video 4K, il primo ad essere sviluppato su architettura big.LITTLE ecc ecc.

MediaTek MT6595 – Caratteristiche

  • Architettura big.LITTLE – Il MediaTek MT6595 si sviluppa intorno a quattro core Cortex A17 e quattro Cortex A7 che possono essere eventualmente attivati o no a seconda dell'operazione che dev'essere gestita. E' la stessa architettura utilizzata da Samsung per la sua gamma Exynos, una linea di processori che hanno dimostrato di essere performanti ed energicamente efficienti al tempo stesso;
  • Connettività – Il MediaTek MT6595 funzionerà sulle reti GSM, TD-SCDMA, WCDMA, TD-LTE e FDD-LTE, vale a dire 2G, 3G e 4G LTE. Vi consigliamo vivamente però di controllare le frequenze supportate per vedere se queste coincidano con quelle del vostro operatore telefonico;
  • Video – Video in risoluzione 4K con 30 frame al secondo è quanto di meglio si possa chiedere ad una CPU per smartphone, senza dimenticare poi la modalità super slow-motion. La versione MT6595M invece si ferma alla risoluzione Full-HD;
  • Risoluzione schermo – L'MT6595 non è ancora in grado di gestire schermi a 4K, ma quelli 2K Quad-HD rappresentano già un upgrade corposo rispetto a quanto siamo soliti abituati a vedere;
  • Grafica – La GPU riceve un importante aggiornamento: si passa dalla Mali-450 alla PowerVR G600, operante a 600 Mhz;
  • Fotocamera – L'MT6595 si dimostra capace gestire sensori fino a 20 mega-pixel, l'MT6595M invece fino ad un massimo di 16 mega-pixel.

Sebbene sulla carta questo chipset rappresenti una sorta di rivoluzione per la casa taiwanese, nell'utilizzo quotidiano l'MT6595 riuscirà a fornire prestazioni tali da sbalordire i possessori di smartphone che ne vengono equipaggiati? Quali sono/saranno i telefoni con questa CPU? Ecco i primi cinque!

Meizu MX4

iuni-u3-vs-meizu-mx4-4

Ad oggi anche l'unico dispositivo con CPU MediaTek MT6595 acquistabile sul mercato. Il Meizu MX4 è l'attuale ammiraglia della compagnia cinese Meizu, disponibile sia in Cina che sul mercati internazionale.

Il Meizu MX4 è dotato di display da 5.36 pollici, 2GB di RAM, corpo in lega di magnesio, connettività 4G LTE e fotocamera principale da 20.7 mega-pixel. Le performance sono incredibili, soprattutto considerando che è un MTK-phone; autonomia e qualità della fotocamera i suoi punti forti.

DA VEDERE: Meizu MX4, l'unboxing di GizChina.it

Zopo ZP999

Zopo ZP999

Zopo ha intenzione (o per meglio dire la presunzione…) di fronteggiare Meizu ed il suo Meizu MX4 con il suo nuovo Zopo ZP999; un telefono non solo più grande e più potente, ma soprattutto dal prezzo internazionale più basso.

Mentre il Meizu MX4 viene offerto sui mercati internazionali al prezzo di 449 dollari, lo Zopo ZP999 da 5.5 pollici e 3GB di RAM dovrebbe essere commercializzato a circa 399 dollari.

Potrebbe essere acquistabile già entro la fine dell'anno, presumibilmente in tempo per finire sotto l'albero di Natale.

Mogu M7

Mogu M7

La cinese Mogu non gode di grande popolarità fuori dai confini cinesi. In patria però è oramai da molto che va offrendo terminali dal rapporto qualità-prezzo incredibile.

Il Mogu M7 è stato annunciato in Cina al prezzo di 1399 yuan (circa 180 euro), praticamente la metà di quello a cui l'MX4 viene offerto ad esempio nel nostro paese.

Mogu però non ha tagliato il livello del foglio specifiche per risparmiare ed inserire l'MT6595. Incredibilmente infatti, il Mogu M7 sarà caratterizzato da display 5.5 pollici in risoluzione Full-HD, 2GB di RAM e fotocamere da 8 e 16 mega-pixel.

Non è certo che però alla fine dei giochi il comparto hardware rimanga quello annunciato. I prezzi fuori Cina saranno sicuramente più alti di quelli in Cina ma saranno comunque inferiori a quelli di Zopo ZP999 e Meizu MX4.

Lenovo Vibe X2

Lenovo Vibe X2

Il Lenovo VIbe X2 è il fratello minore dell'attuale ammiraglia Lenovo. Il coloratissimo device si distingue per il suo design multistrato in arancione, oro ed argento sui bordi laterali e la possibilità di scelta tra nero ed oro per il pannello posteriore.

Questa volta però stiamo parlando dell'MT6595M, il che vuol dire una frequenza di clock leggermente inferiore fissara a 2.0 Ghz, comunque sufficienti per far girare un dispositivo da 5 pollici Full-HD e fotocamere da 5 e 13 mega-pixel.

Presenti infine 2GB di RAM, 32GB di memoria interna e sistema operativo Android 4.4 Kitkat. In Cina il prezzo al dettaglio è di circa 2500 yuan, circa 322 euro al cambio attuale.

Coolpad Grand 5

Coolpad Grand 5

Il dispositivo di Coolpad pronto a far parte di questa lista è il Coolpad Grand 5 (o quantomeno una delle sue varianti). Non sappiamo ancora con certezza se questo terminale sarà equipaggiato con processore MediaTek MT6595 (c'è molta confusione ancora attorno) ma sicuramente merita di essere preso in considerazione.

Secondo le indiscrezioni attualmente in circolazione, il Coolpad Grand 5 potrebbe arrivare in uno svariato numero di versioni, da una con 3GB di RAM e display 2K fino ad un'altra con fotocamera girevole. Aggiungete a ciò il performante processore MediaTek MT6595 ed otterrete uno degli smartphone MediaTek più potenti di sempre.

Quale MT6595-phone scegliereste?

I telefoni con processore MediaTek MT6595 elencati qui sono cinque, nuovi ne arriveranno. Tra quelli presenti però su quale ricadrebbe la vostra preferenza?

[GizChina.com]