iOcean G7 octacore, la recensione completa di GizChina.it

iOcean G7

Dopo alcune settimane di prove approfondite siamo pronti a presentarvi la recensione completa del nuovo phablet octacore di iOcean, l'iOcean G7.

L'azienda cinese iOcean, che abbiamo già conosciuto per diversi validi prodotti, si è lanciata nel mercato dei dispositivi ibridi tra smartphone e tablet, realizzando uno smartphone con processore octacore e display da ben 6.44 pollici. L'iOcean G7 riprende un po' il design già visto in altri prodotti dell'azienda, offrendo però un'esperienza d'uso profondamente diversa.

Ringraziamo gli amici di iOcean.it per l’invio del sample, ricordandovi che il rivenditore ufficiale iOcean per l’Italia vi offre uno sconto esclusivo su tutti i prodotti presenti nel suo store, fruibile mediante il codice sconto GIZIOCEANIT.

iOcean G7 octacore, la recensione completa di GizChina.it

Come già anticipato, l'iOcean G7 è uno smartphone con display Full HD da 6.44 pollici, dalle generose dimensioni di 175 x 90.5 x 8.9 mm, che rendono questo dispositivo un punto d'incontro tra il mondo smartphone ed il mondo tablet. Se, da un lato, tali dimensioni rappresentano un sacrificio in termini di portabilità, dall'altro il G7 offre un'esperienza utente di altissimo livello, comparabile in molti casi a quella offerta dai tablet di piccole dimensioni.

Vediamo le specifiche tecniche complete:

[komper pid=93 compareform=no]

Recensione completa dell'iOcean G7 – Design e materiali

l'iOcean G7 riprende il design degli altri prodotti dell'azienda, caratterizzato da linee semplici e pulite, con angoli arrotondati e cornici abbastanza sottili. Sul piano costruttivo ci troviamo di fronte ad un prodotto che punta in alto, garantendo solidità e attenzione ai dettagli. Non troviamo infatti scricchiolii, imperfezioni di assemblaggio o altri difetti costruttivi, ma al contrario lo smartphone da un'idea di solidità.

iOcean G7

Il retro del dispositivo è realizzato in plastica gommata, che favorisce la presa del dispositivo ed evita che lo smartphone possa sciovolare di mano durante l'utilizzo. Nella parte alta del retro troviamo la fotocamera da 13 mega-pixel, leggermente sporgente e circondata da un anello metallico decisamente elgante, che mette in risalto il nero della scocca. A pochi millimetri di distanza dalla fotocamera principale troviamo poi il flash LED, mentre al centro troviamo il logo dell'azienda.

Nella parte bassa di questa cover posteriore troviamo invece alcune scritte in inglese, che danno informazioni sul luogo di realizzazione del prodotto (Cina), e la griglia che copre l'altoparlante di sistema.

iOcean G7

L'altoparlante è dotato di tecnologia 3D, che dovrebbe incrementare le prestazioni sonore del dispositivo. Nella pratica questo altoparlante dona una riproduzione audio discreta, allineata con la maggior parte degli smartphone in commercio, ma non paragonabile alla qualità di dispositivi con doppio altoparlante. L'audio è abbastanza alto, dunque la riproduzione di contenuti multimediali risulterà gradevole. In cuffia l'audio viene riprodotto bene, senza alcun tipo di problema.

La griglia di copertura dell'altoparlante, posta nella cover posteriore del telefono, ha inoltre un piccolo inserto plastico che evita il soffocamento del suono, nel caso in cui lo smartphone sia adagiato su una superficie piana. Se da un lato questi dettagli possono sembrare irrilevanti, troviamo che l'attenzione ai dettagli sia un fattore importante ed apprezziamo i progressi dell'azienda.

iOcean G7

Rimossa la cover posteriore, esercitando una leggera pressione sulla scanalatura posta nella parte inferiore sinistra del retro del dispositivo, avremo accesso al vano batteria. L'ampia batteria, da ben 3500mAh, occupa gran parte dello spazio, In altro troviamo tre slot, che sono nell'ordine uno slot per l'espansione di memoria tramite micro SD, un slot per SIM tradizionali ed uno slot per micro SIM.

iOcean_G7_11

Nello scatto qui sopra potete osservare la sporgenza della fotocamera, che viene in parte ridotta in seguito all'inserimento della cover posteriore. Entrambi gli slot per SIM card consentono la connettività 3G. Lo slot per micro SD permette di espandere la memoria del dispositivo fino a 32GB.

iOcean G7

Nella parte superiore troviamo solamente il jack per le cuffie da 3.5mm, posto in posizione classica.

iOcean G7

Sul lato inferiore del dispositivo troviamo invece l'ingresso micro USB, con supporto OTG ed un secondo microfono per la riduzione dei rumori.

iOcean G7

Sul lato destro troviamo il solo tasto di accensione/blocco.

iOcean G7

Sul lato sinistro troviamo invece il bilanciere del volume. iOcean ha inserito tra le impostazioni del dispositivo una funzione aggiuntiva, che permette di sbloccare il dispositivo tramite la pressione dei tasti volume. Viste le dimensioni del dispositivo, tale funzione si rivela molto utile nell'uso quotidiano.

iOcean G7

La parte anteriore del dispositivo ha un design decisamente elegante, con una superficie completamente nera, occupata quasi interamente dall'ampio display da 6.44 pollici, protetto da vetro Gorilla Glass. Le cornici laterali sono sottili, mentre quelle superiore ed inferiore sono nella norma. Sul mento del dispositivo troviamo tre tasti funzione di Android, che non sono retroilluminati. La scelta dell'azienda di non dotare questi tasti di retroilluminazione non ci è piaciuta, in quanto, nonostante non sia affatto un problema, potrebbe risultare scomodo in ambienti bui, soprattutto per chi non è abituato al sistema Android.

iOcean G7

In alto troviamo la fotocamera frontale da 5 mega-pixel, l'altroparlante per le chiamate, il sensore di luminosità ed il led di notifica, che potete vedere in funzione nell'immagine qui sopra. Il led varia dal colore verde al colore rosso, in base al tipo di segnalazione.

In generale il design e la costruzione di questo terminale ci hanno soddisfatti, fatta eccezione per i tasti di navigazione non retroilluminati. iOcean ha dimostrato di saper realizzare dispositivi ben fatti, che stupiscono gli utenti per solidità e qualità dell'assemblaggio, non lasciando alcun dubbio sulla collocazione dell'azienda tra le stelle nascenti dell'industria mobile cinese.

Recensione completa dell'iOcean G7 – Display

Il display di questo smartphone merita un paragrafo dedicato all'interno di questa recensione, ma non solo a causa delle dimensioni particolari, bensì per l'eccezionale qualità che offre!

Possiamo affermare subito e senza giri di parole che il display di questo smartphone ha una qualità incredibilmente alta, ben superiore alla media! Tale considerazione non tiene conto del prezzo vantaggioso del prodotto, ma della pura e semplice qualità del pannello. Il display da 6.44 pollici con risoluzione full HD 1920 x 1080 pixel offre un'esperienza d'uso sbalorditiva, anche messo a confronto con i rivali più osannati. Inoltre, come già sottolineato in precedenza, il display è protetto da un vetro Gorilla Glass.

iOcean G7

Nell'era dell'alta definizione è difficile sorprendersi per la qualità di un display, eppure questo pannello ci ha davvero stupiti! Le immagini vengono riprodotte con colori fedeli e naturali, anche grazie alla tecnologia IPS del pannello, e la luminosità è veramente elevata. Anche sotto il sole lo smartphone non soffre più di tanto, mantenendo una buona leggibilità. Gli angoli di visuale sono sorprendentemente ampi e sfiorano quasi i 180°.

La dimensione di 6.44 pollici del display di questo smartphone potrebbe rappresentare un limite per molti acquirenti, ma il sacrificio di portabilità verrà ampiamente ricompensato dall'esperienza d'uso. La fruizione di contenuti multimediali è ottima, così come ottima è la lettura di testi. Questo prodotto offre qualcosa in più anche a tutti gli utenti che lavorano con il proprio smartphone, garantendo un'esperienza di navigazione web, lettura di email ed utilizzo di file di testo veramente eccellente.

Per avere un'idea più chiara della qualità di questo pannello, consiglio ai lettori di guardare la video recensione completa, che troverete più in basso in questa pagina.

Recensione completa dell'iOcean G7 – Prestazioni e benchmark

Cominciamo a parlare delle prestazioni generali di questo smartphone dando un'occhiata al benchmark effettuato con il noto software Antutu.

iOcean G7 Antutu

Lo smartphone ottiene l'elevato punteggio di 27.536 punti, sintomo di un'ottima potenza, derivante dal chipset MediaTek Mt6592. Questo processore, dotato di otto core fisici operanti alla frequenza di 1.7GHz, garantisce allo smartphone tutta la potenza necessaria, permettendo di avere un'esperienza d'uso fluida e scattante. I 2GB di memoria RAM aiutano sicuramente a mantenere il sistema reattivo, permettendo di aprire molte applicazione contemporaneamente, senza mai incorrere in rallentamenti.

Epic Citadel

Il comparto grafico dell'iOcean G7 è affidato al chip Mali 450, operante alla frequenza di 700MHz. L'esperienza di gioco è molto gratificante, granzie anche alle dimensioni del display. Con questo smartphone potrete giocare a tutti i titoli presenti per Android senza problemi, con un dettaglio grafico davvero notevole. Abbiamo testato anche il gioco Modern Combat 4, ottimizzato per la Mali 450, ottenendo risultati davvero notevoli.

Sul piano delle prestazioni lo smartphone soddisfa, garantendo una potenza computazionale sempre adeguata.

Recensione completa dell'iOcean G7 – Comparto fotografico

L'iOcean G7 offre un comparto fotografico allineato alla concorrenza, con una fotocamera posteriore da 13 mega-pixel ed una fotocamera anteriore da 5 mega-pixel.

La fotocamera anteriore realizza degli scatti interessanti, superiori alla media degli smartphone, garantendo anche una buona qualità in caso di video chiamate. La fotocamera posteriore è complessivamente buona, anche se bisogna valutarne pregi e difetti. In condizioni di luminosità ottimali, la fotocamera riesce a catturare fotografie abbastanza dettagliate, soprattutto fotografando soggetti vicini. Nel catturare paesaggi o altri scenari ampi le foto sono leggermente rumorose. In condizioni di luce artificiale o buio la fotocamera si comporta discretamente, realizzando scatti nella media.

Galleria di foto realizzate in condizioni di buona luminosità:

Galleria di foto realizzate al tramonto, con illuminazione artificiale o con buio:

In generale le prestazioni fotografiche di questo smartphone sono buone, a patto che non cerchiate un camera phone. Anche visualizzate a computer, le foto scattate con l'iOcean G7 soddisferanno la maggior parte degli utenti.

Le foto a risoluzione originale possono essere scaricate da qui.

Di seguito troverete un video sample girato con lo smartphone alla risoluzione di 1280 x 720 pixel, ma ricordiamo ai lettori che lo smartphone permette di registrare video anche il full HD.

iOcean G7 – Video test 1080p

Recensione completa dell'iOcean G7 – Connettività e ricezione

Per quanto riguarda la connettività 3G, lo smartphone supporta l'HSPA+ fino a 21MBit. La ricezione dello smartphone è buona, anche superiore alla media in certe situazioni. La qualità della chiamata è nella media, con un volume forse un po' basso. La ricezione Wifi non ha alcun tipo di problemi, ed ha un raggio nella media, così come il bluetooth.

Il GPS si comporta abbastanza bene, anche se abbiamo rilevato delle imprecisioni nel rilevamento della posizione. Va sottolineato che il dispositivo recensito è un modello pre-produzione, e che l'azienda sta lavorando ad un aggiornamento software per risolvere il problema.

Recensione completa dell'iOcean G7 – Batteria

Abbiamo stressato parecchio la batteria da 3500mAh di questo smartphone, ottenendo risultati decisamente positivi. Lo smartphone arriva tranquillamente a sera, pur mantenendo la connettività 3G sempre accesa, navigando su internet, inviando molti messaggi su Whatsapp e Facebook messanger, scattando qualche foto e guardando dei video.

I consumi del display da 6.44 pollici sono ben gestiti e, come potete vedere dallo screen-shot qui sotto, lo smartphone può dare risultati sorprendenti.

Batteria iOcean G7

Come di consueto, all'aumentare dei cicli di carica la batteria si stabilizza, ottenendo risultati via via migliori. Siamo contenti di aver recensito un prodotto di iOcean con buona durata della batteria, segno che l'azienda sta imparando dagli errori passati.

Riportiamo alcuni esempi di utilizzo dello smartphone, per dare un'idea della durata della batteria.

Iniziando la giornata alle ore 6:10 con lo smartphone completamente carico, effettuiamo le seguenti operazioni:

  • chat su whatsapp, circa 150 messaggi tra inviati e ricevuti
  • una decina di minuti di navigazione internet in 3G con Chrome
  • visione di un video della durata di 43 minuti
  • scatto di alcune fotografie
  • luminosità impostata su un livello medio alto
  • connettività 3G costantemente accesa

Alle ore 9:35 lo smartphone aveva consumato il 15% della batteria! Davvero notevole. Anche le giornate intere sono gestite senza problemi, anche con uso intenso. Anche stressando lo smartphone, con download di un gioco da 2GB in Wifi, circa 15 minuti di gioco, visione di circa 15 minuti di filmati, e circa 13 ore di utilizzo normale, lo smartphone ci ha portati fino a sera.

Con un uso parsimonioso della batteria, non faticherete a superare la giornata intera di utilizzo.

Video recensione completa dell'iOcean G7

Se non vuoi perdere tutte le nostre recensioni esclusive, iscriviti al nostro canale YouTube:

Recensione completa dell'iOcean G7 – Considerazioni finali

L'iOcean G7 è uno smartphone che ci è piaciuto molto, ma prima di pensare all'acquisto bisogna riflettere sui limiti di portabilità di uno smartphone così grande. Se per voi le dimensioni non sono un problema, magari perché fate abitualmente uso di borse, marsupi o altro, allora l'acquisto è assolutamente consigliato.

Le prestazioni generali sono ottime, il comparto fotgrafico è adeguato, il display è eccezionale e la batteria garantisce una buona autonomia. iOcean ci ha stupiti positivamente, realizzando un prodotto degno di nota.

iOcean G7

Un altro aspetto da valutare è sicuramente il prezzo: 271,83 euro (264,83 con codice sconto GIZIOCEANIT) con garanzia italiana su iOcean.it. Il rapporto qualità-prezzo porta questo smartphone ad un livello ancora più alto, rendendo l'acquisto una scelta intelligente.

iOcean non ha ancora raggiunto il livello delle aziende cinesi di primo livello, come Meizu, Oppo o Xiaomi, ma questo G7 ci ha decisamente convinti, soprattutto se rapportato al prezzo di vendita!
Ti piacciono i nostri post? Seguici su Facebook, Twitter, YouTube e G+ per non perdere tutti i nostri aggiornamenti!

33 Commenti

  1. Matteo, complimenti per la recensione, molto dettagliata per quanto riguarda la durata della batteria… molti tagliano corto con il solito “arriva (o no) a fine giornata” e passano oltre.

    Inoltre volevo farti alcune domande, visto che sono in procinto di cambiare smartphone:

    – hai mai provato uno di questi smartphone con sim Noverca? mi appresto a comprarne uno ma onestamente non so se questi nuovi operatori danno problemi
    – ho visto che tutti gli smartphone con mt6592 hanno la versione a 1,7Ghz, ma non doveva uscire anche una versione più potente? (anche se a giudicare dai vari modelli che ho visto non sembra essere necessario)
    – so che magari lo avrai detto decine di volte ma io non l’ho ancora capito/letto xD. Come mai tutti questi nuovi modelli non vanno oltre la versione 4.2 di android?

    ok mi fermo qui :p

    • Ciao Manolo, grazie per i tuoi complimenti 🙂 Ti risponderò passo passo:
      – Non ho testato lo smartphone con SIM Noverca, ma non credo che dovresti avere problemi. Gli smartphone supportano determinate reti e determinati formati di SIM card, una volta che le reti sono quelle corrette ed il formato della SIM anche non dovresti problemi. In via teorica dovrebbero funzionare senza problemi, ma purtroppo non posso garantirtelo.
      – Si, esiste la versione da 2 GHz di clock, presente in pochissimi modelli, come il TCL Idol X Plus. Può darsi che più avanti nel corso del 2014 vedremo diversi prodotti con il chipset in versione da 2 GHz!
      – Al momento i chipset MediaTek garantiscono il supporto a questa versione di Android e spesso i produttori utilizzano una versione modificata della medesima ROM, condividendo anche la versione di Android. Purtroppo MediaTek non rilascia i codici sorgenti, sfavorendo il possibile sviluppo software! Qualcosa pare comunque muoversi nell’ambito del modding per smartphone con chipset MediaTek ed alcune aziende stanno provando a cambiare le cose, eccoti un esempio http://gizchina.it/2014/03/omni-rom-con-android-4-4-rilasciata-per-il-faea-f2s/

      • Cavolo ora si è aggiunto un nuovo modello di smartphone alla lista dei candidati, questo Tlc Idol non sembra male.

        Sulla sim ho continuato a cercare ma purtroppo non trovo niente di preciso, vorrà dire che farò da cavia.

        Grazie delle risposte 🙂

  2. Gran prodotto, come tutti quelli che state recensendo, ma l’unica cosa che mi fa storcere il naso è la versione di Android, possibile che su tutti questi Octacore ci sia sempre la 4.2.2, quando si decideranno a mettere KitKat, visto che non tutti questi terminali riceveranno aggiornamenti.

    • Purtroppo da questo punto di vista c’è un grandissimo ritardo, complice la “chiusura” di Mediatek che non rilascia i codici sorgente.

      • Si ho letto di questa cosa, ma praticamente è come se Mediatek si prendesse a calci da sola, venderebbe molto di più se i produttori potessero aggiornare i loro terminali, la gente sarebbe maggiormente disposta a comprare certi prodotti, me compreso, i prezzi sono buoni e le nuove CPU sono fantastiche

          • Fino a che venderanno non cambieranno atteggiamento. Vuoi kitkat? Comprati un telefono con il Mediatek MT6595 !
            Personalmente mi pare un atteggiamento cretino.
            Comunque su xda-developers stanno incominciando a girare delle cynogenmod non ufficiali per i “vecchi” mediatek.

          • Sono molto interessato a questo Iocean G7 anche se non capisco il motivo di far vedere il punteggio di Antutu benchmark gia’ installato sul dispositivo,visto che molto probabilmente tale punteggio e’ taroccato.
            Per avere piu’ credibilita’ sarebbe meglio fare un video dove si vede che installate sul dispositivo l’altro programma : Antutu x benchmark,e poi fare il test,cosi’ da vedere il differente score.
            Spero possiate fare questo video,forza dai!!!
            In attesa del video sto aspettando l’uscita dell’Iocean X8,poi decidero’ quale dei due modelli comprare.
            Grazie.

  3. che bella rece e che bello sto sito! complimenti! già messo nei preferiti! ma dato che ora arriva l’ocean 8 questo non è che scenderà 😉 ??? magari a 199? ;-);-);-);-)

    • Ciao Qandrav e grazie dei complimenti. Il G7 è un nuovo device, resosi disponibile su iocean.it appena adesso. 😉

      • ah ok, sono ancora molto capra/inesperto di questi prodotti, vi ho appena scoperto 😉
        tra qualche settimana vedrai che sarò più preparato!!!

        ps scusa ancora OT : che piacere leggere qua i commenti, molto tranquilli pacifici , da altre parti ormai ci sono solo flame…

        • ihih io ho appena lanciato una bombetta incendiaria su androidworld.it-rece dell’htc m8 (bleahhhhh) e qui ci vengo fra amici che capiscono qualcosa ed è un piacere chiacchierare sulla nostra passione.

          OT: recuperato in toto i soldi che avevo speso per il fantomatico hilive p6x (contestazione paypal) e adesso sto solo aspettando il telefono giusto per spenderli. Indeciso se prendere l’x8 iocean, spendere un po’ di più per il nubia x6, prendere subito il g7 che m’ispira parecchio, cambiare da sim a microsim e prendere pomp c6s…spendere meno a andare su k touch nibiru mars h1 (quando uscirà) o buttarmi sullo xiaocai edge 5.5 o umi x3. L’importante è che sia fhd e dal design interessante.

          • accidenti conosco uno solo fra i mille dispositivi da te citati…devo farmi una cultura che ora sono ….CAPRA CAPRA CAPRA 😉

          • a volte spalanchi una finestrella che non sapevi nemmeno esistesse e ti ritrovi ad osservare una dimensione sconosciuta ed affascinante come poche. Tanto per rimanere ot (mi scuso con la reda)…anni fa lessi hannibal, il romanzo da cui è stato tratto il seguito del silenzio degli innocenti e nel libro ad un certo punto Lecter si reca ad una fiera di armi, oltrepassando tutti i banchetti di armi da fuoco per arrivare dai coltelli. Li sceglie uno Spyderco….io lessi, m’incuriosii e mi si spalancò un mondo che mi ha affascinato e in cui mi sono tuffato vorace di info…la curiosità è vita ^__^

          • Beh, senza curiosità, molto probabilmente, non esisterebbe neanche il mondo della telefonia mobile cinese.
            Le persone si accontenterebbero di quello che è quotidianamente propinato dal marketing e dalla pubblicità. 😉

    • Ciao Andrea. Il primo, come vedi, lo abbiamo testato in questa recensione, mentre siamo in attesa di ricevere il secondo. Entro la prossima settimana proporremo una recensione completa e potrai confrontare il nostro parere su entrambi.

  4. Ciao a tutti,io ho acquistato l’iocean G7 da iocean.it,e dopo circa 20 giorni di utilizzo sto avendo problemi con la batteria.Mi spiego: carico il G7 da spento e quando sul display vedo che esso e’ carico con la percentuale 100% stacco il caricabatterie e poi accendo il telefono,ma non appena il telefono e’ acceso la percentuale della batteria e’ al 96-97%…come mai? qual’e’ il problema?
    Un’altra volta finito di caricare il G7 sempre da spento con 100% di carica visualizzata sul display,accendo il dispositivo ma la batteria indicava solo 10% di carica e sono stato costretto a ricaricare di nuovo il telefono,ma poi finito di nuovo di ricaricare al 100%,provo ad accenderlo,ma niente,non voleva accendersi,allora ho rimosso per alcuni secondi la batteria e dopo averla reinserita sono riuscito ad accendere il G7,ma la batteria indicava una carica del 96%…………..che sta succedendo???
    E’ la batteria che e’ difettosa o il telefono???
    Grazie per chi mi puo’ aiutare.

  5. Il problema sembra essere relativo proprio alla batteria, ma potrebbe essere anche un difetto software. Hai provato a ricaricare il dispositivo da acceso? Succede la stessa cosa? Inoltre, salvando prima i dati importanti, potresti provare un ripristino dei dati di fabbrica, dal menù backup e ripristino delle impostazioni del telefono. Dopo aver effettuato queste prove, visto che è il telefono è nuovo, ti consiglio di passare direttamente all’assistenza. Fammi sapere!

    • Ciao, purtroppo non abbiamo più il G7 a disposizione, dunque non sappiamo come si comporta il GPS dopo l’aggiornamento ad Android 4.4 KitKat. I migliori risultati sono comunque ottenibili con il navigatore Copilot che, almeno con la ROM 4.2.2, era abbastanza preciso.

  6. Bona sera, ottima presentazione;
    chiedo numi per un problema che non riesco a risolvere: come fare per scaricare sul PC file di foto o video realizzati con questo ocean G7. Non fate alcun cenno neanche nella vostra recensione e vi sarei grato se poteste aiutarmi o rilanciare il mio appello dato che sono a digiuno di tecnica.
    Grazie.
    Matteo
    Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.