Mediatel ed ARM hanno firmato un accordo che consentirà al produttore taiwanese di realizzare i suoi prossimi SoC con core ARM Cortex-A50 a 64-bit e chip grafici ARM Mali.

Il nuovo accordo siglato da Mediatek ed ARM che permetterà all'intraprendente azienda taiwanese di usufruire l ‘IP core per i processori ARM Cortex A50 e ARM Mali.

Le tecnologie ARM Cortex-A57 e A53, di cui Mediatek dispone i diritti d'uso, supportano l'architettura ARMv8-A con esecuzione a 32 e 64 bit; i nuovi processori garantiranno migliori performance ai nuovi smartphone e tablet android che rimarranno però compatibili con il sistema a 32 bit, indi per cui i produttori dovranno solamente aggiornare la tecnologia del SoC.

Data l'imminente commercializzazione dei processori 4G ed octa-core MT6592, i nuovi esemplari arriveranno presumibilmente sui device Mediatek a partire dalla seconda metà del 2014.

Se  ti piace questo articolo e non vuoi perdere tutti i nostri aggiornamenti clicca “mi piace” sulla nostra pagina FACEBOOK, seguici su TWITTER e YOUTUBE , o aggiungi GizChina alle tue cerchie in GOOGLE+.

[VIA GIZCHINA.COM]