Qualche giorno fa vi abbiamo presentato in anteprima la notizia che Estar, azienda leader nel settore dei display tridimensionali, fosse sul punto di lanciare un nuovo device dotato di straordinarie capacità di proiettare quanto presente sullo schermo, per dirla in maniera pulita e competente, un holographic-phone. La notizia odierna è che il telefono esiste davvero e proprio mentre scriviamo sta terminando la presentazione in Cina.

Iniziamo col dirvi che il design del Estar Takee trapelato in alcune immagini indiscrete è quello reale del dispositivo. Un design molto bello, dall’estremità arrotondate che ricorda le linee dei due ultimi device high-end di Sony Xperia, lo Z1 ma, soprattuto, lo Z2. Frontalmente però, a differenza dei top gamma Sony, verranno implementate ben 4 fotocamere per avviare il funzionamento holographic.

Il funzionamento di questa nuova tecnologia olografia è spiegato nel dettaglio da Peter Kwok, CTO aziendale, nel video seguente:

Una delle fotocamere traccerà il movimento dei nostri occhi, ogni singolo dato del nostro movimento verrà inviato al sistema di tracking del telefono che, automaticamente, grazie a specifici algoritmi matematici, produrrà l’ologramma e lo aggiusterà in funzione del nostro sguardo. Estar Takee è il 1° smartphone olografico al mondo! Peter Kwok preferisce definirlo il primo smart-holographic-phone!

Estar Takee ha la presunzione non solo di apparire come innovativo, ma si pone come obiettivo addirittura quello di rivoluzionare l’interazione mobile: dalla visione di contenuti in streaming (guardare la Formula 1 e vederne un incidente!), al gaming (giocare a Fruit Ninja in questa “modalità” come vi sembra?), all’e-commerce (acquistare oggetti visualizzandoli) ed anche, ovviamente, alle video-chat.

Takee pare non aver dimenticato un aspetto fondamentale, lo sviluppo. Per ottimizzare tutte le potenzialità di cui dispone, Estar Takee ha creato una open-platform a tutti i developer che così, congiuntamente alla società, potranno tracciare i nuovi percorsi di crescita di questo incredibile nuovo device.

Le due fotocamere sul retro non servono banalmente soltanto a scattare foto, ma anche ad immagazzinare dati. Peter Kwok promette che l’Estar Takee riuscirà a realizzare dei prototipi olografici sempre ed ovunque, per poi poterli trasformare in dei veri e propri oggetti.

L’Estar Takee holographic-phone verrà rilasciato il prossimo 17 Luglio. La tecnologia olografica è pronta, ne siamo certi, a rivoluzionare il mercato. Voi cosa ne pensate?

[via]

 

  • hermanndj

    se funzionerà sarà rivoluzionario come lo è stato iphone nel 2007

  • Zamu

    Apple ormai arriva ultima per effetto WOW! questi cinesi sconosciuti sono diventati micidiali O.O

  • Domenico

    continuo a non crederci

  • Manolo

    L’unico modo con cui contatterei Darth Vader :p

  • Onil121

    Bella innovazione. Può essere che Amazon, che a quanto pare presenterà il suo primo smartphone domani, presenti questo ribrandizzato? Perché anche l l’amazon phone presenta 4 fotocamere per il tracciamento e funzioni 3d non meglio specifucate. Per me Amazon inizierà a vendere questo smartphone in America e Europa. Si sanno le caratteristiche tecniche?